Un anno di Livemedia24 con i miei Versi in Libertà

Ben ritrovati lettori di Livemedia24 è passato un anno dalla mia prima rubrica in questa rivista

Ben ritrovati lettori di Livemedia24 è passato un anno dalla mia prima rubrica in questa rivista.

Volevo ringraziare in primis chi mi ha dato la possibilità di scrivere la mia rubrica in questa rivista   Alessio Marini e il Capo Redattore  della redazione di Livemedia24 Roberto Tommasini.

Grazie ai vostri contributi di poesie, racconti, foto, disegni  e interventi la rubrica sta diventando sempre più bella e colorata vi voglio ricordare tutti, Di seguito dopo la prosa dedicata per l’occasione  ho inserito un contributo che ognuno di voi ha portato in quest’anno di Versi in Libertà.

 

Un anno di LiveMedia24

Con la mia rubrica Versi in Libertà

Un appuntamento mensile che ha visto il contributo di tante persone.

Un modo leggero di sentirsi foglie di una pianta artistica fatta di versi, prose e illustrazioni nel colore del momento.

In questo tempo di post veloci, soffermarsi un po’ per assaporare la novità è una ricchezza.

Ringrazio chi mi ha seguito quest’anno e mi seguirà ancora.

Nell’incontro, nell’insieme e nella condivisione di particelle nuove che volano libere nei momenti astratti di vita.

Grazie a tutti

Cliccate qui per leggere tutte i “Versi in libertà” su LiveMedia24!

 

Foglia leggera e angoli bui novembre 2020

Foto di Matteo Salvalaggio

 

Bellissimo il mare d’inverno nelle luci della città dicembre 2020

Foto di Anna Gi

 

Foto di Gina Altafini

 

La neve fiocca nella sincerità del vaccino gennaio 2021

Foto di Paola Guardiani

 

Immagina il silenzio dei figli gennaio 2021

Foto di Salvatore Coco

 

I miei versi per l’8 marzo 2021

 

Foto di Sabrina Callegaro

L’uovo di speranza aprile 2021

 

Foto di Mattia

 

Il boccolo innamorato e il 25 aprile

 

Foto di Alessio Novello

 

La mamma speciale maggio 2021

 

 

Foto di Maddalena

 

 

 

La rosa della mamma maggio 2021

 

Foto di Veronica

Di seguito il racconto che mi ha inviato  Gianni Bozzolan sulla sua mamma e i suoi genitori.

 

Non passa un solo momento dove io non abbia presente la vita vissuta e la vicinanza che provo con i miei genitori.

Non sono mai stato d’accordo con loro per il loro modo di fare, di essere e anche dei consigli che mi volevano dare…ma li ho sempre amati e continuo anche adesso in ogni momento anche se uno dei due, mio papà, non c’è più fisicamente, ma è sempre molto presente dentro di me.

Mia mamma la vedo tutte le settimane e certe volte non sa nemmeno chi sono ma se le chiedo un sorriso lei me lo fa e questo mi fa toccare il cielo.

Non vivo nei ricordi del passato ma il legame che sento verso i miei genitori è un legame assoluto e indissolubile, più forte di qualsiasi altra interazione presente nell’universo che si chiama…amore.

 

Nelle chat variopinte la scuola è finita!!! giugno 2021

 

Versi in libertà LiveMedia24

Disegno di Marta Rovoletto

 

Testimonianza di mamma Antonella

 

A proposito della DAD… a lei non piace perché è stancante …. non capisce bene …. i professori sono sempre arrabbiati.

Ci sono tanti ragazzi con materie sotto perché la settimana scorsa abbiamo avuto il consiglio di classe, nessuno è contento e tanti ci rimetteranno quest’anno.

Anche perché dopo una mattinata in DAD al pomeriggio non riescono più a studiare e anche quelli più bravi quest’anno sono andati così così; hanno cambiato diversi professori perché si prendevano aspettativa o non si presentavano a lezione perché avevano bambini piccoli da tenere e li lasciavano da soli a fare la lezione.

Un altro anno perso!!!

Adesso va a scuola quattro giorni alla settimana con la DAD non c’è interazione tra i compagni e li allontana.

Speriamo che il prossimo anno vada meglio ritornino a scuola tutti ai giorni, anche perché sono in quarta.

Cambiano quasi tutti i professori e che la mia studia, altri non fanno niente e se l’anno scorso hanno chiuso un occhio, quest’anno temo ci saranno diverse bocciature e che colpa ne hanno loro?!?

 

La libertà nella mano giovane luglio 2021

 

Foto di Laura Carlon

 

Libertà di Irene

Usiamo maschere di cera per coprire cuori d’oro

Ignorando ciò che vero si nasconde dietro a loro

E poniamo noi catene sulle nostre stesse mani

Nel timor di restar soli, che la gente ci allontani.

Non è semplice guardare attraverso i riflessi

O mostrar quel che si è senza fare compromessi

Ma Libertà è fiducia, il coraggio di accettare

Le differenze di ognuno, fermarsi dal giudicare

Per non dover nuovamente temere dell’abbandono

Di chi a sua volta ci ha deriso, libertà è anche perdono.

Libertà: regali più preziosi non ci sono,

per se stessi e per gli altri, essa è il più grande dono.

 

Di seguito  le vostre testimonianze, vi ringrazio tutte calorosamente

La prima è la poetessa Marta Paolantonio

Toccarti piano

Con la lingua indagare

I pertugi del tuo corpo

Per sentirti fremere di piacere

Non vorrei essere libera

Ma la vita ci pone di fronte a scelte

E la scelta che ho fatto

È quella di essere libera

 

La seconda è la mia amica italo-americana e pittrice Roberta Benvenuti

Anni fa sognavo spesso di volare a corpo libero, shhh che bella sensazione!

 

La terza è la mia compaesana Nicoletta Desiderati

Per me la libertà, è poter contemplare la natura e farne parte di essa

e convenzionale

È semplicemente essere me stessa

 

La quarta è la mia collega Gina

Per me la libertà è quella libertà interiore che non vuol dire essere legati o no a qualcuno …ma sentirsi leggeri nell’ essere se stessi senza trattenere, senza i silenzi per la non condivisione, riuscire ad esprimere tutto ciò che sono ….

 

L a quinta è la Carlotta

La possibilità di scegliere per me è la libertà..

 

L’estate e la voglia di mare agosto 2021

 

La poetessa e scrittrice Silvia Favaretto che ci ha regalato su questa rubrica oltre alla sua poesia un suo dipinto.

 

HO CINTO LA MIA VITA CON UN LENZUOLO DI MARE

Mi dissolvo nella sabbia…

la pelle si sbriciola in granelli,

le unghie sono conchiglie rosa, perlate…

Ho capelli di alga e

le mie ossa sono

ramoscelli di legno

strappati dalla forza della bufera e

spiaggiati dal dolce cullìo del mare,

dopo la tempesta.

Oggi mi sono risvegliata spiaggia…

 

Versi in libertà LiveMedia24

Foto di Marta Nardi

 

L’uva e la vendemmia settembre 2021

 

Foto di Marilisa

 

Le donne di Kabul settembre 2021

 

Versi in libertà LiveMedia24

Disegno di Dhyhana Sterlla Tarlindano

 

 

 

 

I versi dell’autunno ottobre 2021

Questa poesia l’ha scritta Silvia Morrison che ringrazio molto, la foto invece l’ho scattata io…

 

L’autunno sta arrivando

E l” uva  nelle vigne i contadini stanno coccolando..

É  arrivata l” ora che sia sgranata ,

poi con le mani o con i piedi,verrà’ schiacciata..

Uva succosa e profumata diventera’ e

Con il vino si festeggierà”.

Il suo colore indaco farà’ venir voglia di brindare

E sorseggiata nei bicchieri la testa  farà girare..

L’ uva , il vino e l’allegria,

Sono una buona compagnia!!!!

 

Versi in libertà LiveMedia24

Foto di Letizia Grieco

Eros Rovoletto per LiveMedia24

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More