LA DONNA E LA PACE

In questa rubrica parlerò degli ultimi drammatici eventi avvenuti in Ucraina, con due poesie e un video, e delle poesie dedicate alle donne grazie anche al contibuto dell’amico poeta Edoardo Gallo.

Nel prossimo numero verso fine mese parlerò dell’equilibrio che mai come adesso servirà per riportare la pace.

 

LE STRADE DI KIEV

 

Lungo le strade di Kiev
Corrono le madri disperate
In cerca di una via di fuga.
Di cibo per i loro bambini
Increduli sulla guerra
Lasciano il marito al fronte
Lasciano la loro storia
Nel rifugio
Nella pace
Che un domani
Ci sarà

la donna e la guerra

Fonte dell’illustrazione: web

UNICA DONNA

 

L’aria serena si inebria
Nel tuo viso di giovane donna
I petali di fiori sul tuo seno
Le trecce colorate
La linfa che scorre
Nelle tue gambe forte
Nella tua testa fiorente
Sei una donna splendente
Abbracci la vita al tuo petto
Pretendi rispetto
Nella pace del tuo percorso
Cammini leggera saltando gli infami
Saltando i burloni
Sorridi ai tuoi piccoli gesti
Nella tua unicità di donna

 

Fonte dell’illustrazione: web

SEI ORMAI UNA DONNA

 

Sei dolce già dai primi sorrisi
Quando cresci ti ammiro per la tua giovialità
Sei ormai una donna
Sei maggiorenne e sai quello che vuoi
Sai essere tenera
Sai essere dura
Ricordati che non c’è nulla di scontato
Tu sei la cosa più bella per te
Non lasciarti calpestare
Goditi i tramonti in riva al mare
Guardati attorno
Guarda le tue esperienze
Goditi i tuoi momenti
Unici di donna
Nel tuo guscio proteggiti
Nel tuo fiore risplendi
Ogni giorno che vorrai
Raggiungi i tuoi obiettivi
Con la calma degli indiani
L’intelligenza dei silenti
Nel tuo essere splendente
Di donna

MIMOSA

Foto: Laura Carlon

 

NEL BOSCO UCRAINO

 

Mi rifugio dagli attacchi
Mi nascondo dal nemico
In questa guerra tra cugini
Un filo di speranza
Si perde nel vuoto degli arbusti
Acre è il paesaggio
Con i fuochi in lontananza
La paura che scorre
Un domani diverso
Nelle foglie di cenere
Nel cambiamento geografico
Troveremo la pace solo nelle nostre case

 

Segue il lik del  video che ho girato dopoo i primi giorni della guerra

 

https://youtube.com/shorts/DJtBW6iIjoM?feature=share

 

POESIA DI EDOARDO GALLO

Le donne

 

Cosi sensibili ed enigmatiche,

cosi presenti e belle,

fascino delle nostre giornate,

battito di ogni minuto,

porte dirette verso l’ignoto,

collegamento con l’infinito;

di noi tutti madri coraggiose

o preziose amiche,

soluzione di ogni dubbio,

estremo dono

 

La potete trovare sul suo libro Giorno Zero

 

Domenica scorsa Edoardo ha postato una bellissima frase:

USARE IL CUORE E’ L’UNICA VIA

Io l’ho inserita sul cuore disegnato da mia figlia Marta ed è venuto un capolavoro di umanità.

Di seguito il post e il disegno

“Ringrazio l’amico e poeta Eros Rovoletto per aver “donato colore” alla mia affermazione !
Quando con poco, insieme si ottiene molto.
Con piccoli gesti si possono ottenere grandi cose.
Proviamoci tutti insieme!!!”

 

Il cuore

Disegno di Marta Rovoletto

Eros Rovoletto per LiveMedia24

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More