Versi in libertà: i miei versi per l’8 marzo

Le poesie contenute oggi, 8 marzo,  nella mia rubrica “Versi in libertà” sono interamente dedicate alle donne.

Ho inoltre creato una video poesia con i miei versi interpretati dalle donne.

La prima poesia è ‘’l’8 marzo interpretato dalle donne’’. Ringrazio di cuore tutte le donne che hanno contribuito alla realizzazione del video. La seconda poesia è intitolata ‘’l’emozione delle donne’’ ed è arricchita dalle foto di Sabrina e Giulia

La terza poesia ‘’un disegno speciale’’ è seguita dal video che ho girato personalmente lo scorso anno, mentre nella quarta poesia dal titolo ‘’fiore incantato’’ la foto è stata scattata da  Anna G.

Come al solito aspetto i vostri numerosi commenti.

Viva le donne

Viva le donne che sorridono

Viva le donne che cantano e ballano

Viva le donne che si rialzano sempre nelle avversità del percorso

Viva la loro sinuosità

Ricche di eleganza e raffinatezza

Viva la vita che portano in grembo

Viva il calore che ci danno

Viva gli occhi delle donne

Sanno di miele e lamponi

Di gardenia e girasoli

Viva chi denuncia i maltrattamenti degli infami sempre più imponenti

Viva la mela di Eva che ci ha dato una metà intera

 

Versi in libertà: i miei versi per l'8 marzo

La maternità è felicità

L’EMOZIONE DELLE DONNE

Il buio mi avvolgeva

Rumori ovattati in lontananza

Il mio piccolo nascondiglio

Nove mesi di evoluzione

Dentro il grembo materno

Una gioia immensa è dare alla vita

Nell’universo dei colori

L’emozione tocca il cuore

Una mano alzata

Una violenza annunciata

Di un corpo esile e a volte indifeso

Nel percorso del nostro incontro

Ci fanno toccare le mani vicino al cielo

Per un’emozione naturale

Che solo le donne sanno dare.

Madre e zia

La gioia dei figli e nipoti

UN DISEGNO SPECIALE

Un granello di sabbia

Una forma sottile

Un disegno impercettibile

Una donna senza fine

Curve e dolcezza

Nel suo movimento

Nel suo insieme

Un connubio perfetto

Di testa e fisico

Si può solo apprezzare

Non si può insultare

Non si può calpestare

Fonte di linfa

Eleganza e sessualità

La donna è sublime

Come il cielo all’imbrunire

Nel mondo reale la puoi solo ammirare

 

 

FIORE INCANTATO

Nel fiore incantato
Ti ho visto camminare
Con un movimento sinuoso.
Con le tue ali aperte da libellula e i tuoi occhi speciali da cerbiatta.
O tu donna che vivi serena e guardi lontano.
Voli con i tuoi pensieri e fantasie per un amore che c’è o arriverà.
Le tue vesti ti illuminano di immenso.
Ma il tuo fiore è dentro di te.
Sei unica nei tuoi movimenti e nelle tue ferree decisioni.
O donna ti si può solo apprezzare e amare.
Non ferirti o farti male,  le tue ali sanno volare anche da sole e noi lì a vederti in lontananza e fotografare così tanta bellezza nella dimensione dell’ universo, dove senza di te il mondo è perso.

 

Versi in libertà: i miei versi per l'8 marzo

Tutte le poesie di Eros Rovoletto pubblicate per “Versi in libertà”.

Iscriviti al canale YouTube di Eros Rovoletto

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.