Fotografia: la pianificazione della location

Quando decidiamo di voler realizzare un certo scatto ci dedichiamo alla fase della pianificazione e quindi della scelta della miglior location. Se, invece, non l’avete mai fatto, allora è bene che prendiate in considerazione alcuni vantaggi di queste procedure.

Quante volte abbiamo pensato “questa è l’immagine che voglio realizzare, andrò lì mezz’ora prima del tramonto e scatto”. Non c’è di più sbagliato. O meglio, in linea di massima è un pensiero corretto, ma facendo così si lasciano tantissimi aspetti fondamentali al caso.

Ad esempio?

Il primo aspetto su cui concentrarsi è il luogo nel quale vogliamo scattare. A meno che non avete già effettuato delle uscite di scouting nei giorni precedenti o non si conosce molto bene il luogo, è bene arrivare preparati. La soluzione ideale è sicuramente andare nel luogo prescelto almeno una o due volte prima di scattare e preferibilmente allo stesso orario. Così si potrà vedere con i propri occhi com’è esattamente la scena, come varia la luce e come potersi posizionare in base all’inquadratura che meglio compone la nostra idea. Se invece avete una voglia matta improvvisa di andare a farvi un tramonto o un’alba, allora i mezzi a disposizione ci sono comunque.

Prima di tutto occorre fare un giro nei principali siti di fotografia per vedere se qualcun altro ha realizzato degli scatti nella location che avete scelto. In questo modo avrete un’idea di massima di quello che potreste trovarvi davanti. Esistono moltissimi siti, i più famosi sono 500pxJuzaLocationscout. Quest’ultimo è molto utile per un motivo: oltre ad avere un bacino di location molto elevato, permette anche di inserire le coordinate esatte del punto dal quale si è scattato. È decisamente una feature molto interessante: se trovare un posto che vi affascina, copiate le coordinate e troverete esattamente dov’è. Niente male, vero?

 

Pianificazione: location

 

 

Non ci si deve però limitarsi a questo. Bisogno conoscere il territorio, bisogna sapere a che ora il sole sparirà oppure comparirà, se ci sono elementi che possono interferire con la luce solare (ad esempio montagne o rilievi che fanno si che il sole non illumini più dove siamo). Per non arrivare impreparati, è bene sapere il più possibile. Come? Nel prossimo articolo vi spiegherò il metodo migliore per scegliere la migliore location in fase di pianificazione.

Mattia Radoni per LiveMedia24

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More