Anche in questo week-end ottime indicazioni dagli azzurri dello sci, doppietta di Sofia Goggia sulle nevi di Crans-Montana, la centesima per la valanga rosa, Innerhofer, appena rientrato dalla positività al CoVid ottiene un’ottimo quarto posto 4° a Kitzbuhel.

Week end con emozioni per lo sci alpino femminile, ieri Sofia Goggia strepitosa entra nella storia. La bergamasca timbra la vittoria numero 100 per la valanga rosa e lo fa con 2 gare perfette sulla pista del Mont Lachaux di Crans-Montana. Doppietta nei 2 giorni di gara per la Goggia (QUI tutti i dettagli della vittoria di ieri) che simpaticamente si immortala con 2 podi completi di campanaccio, ormai diventato tipico trofeo protagonista di foto e siparietti pubblicati sui social. Oltre le vittorie e la simpatia dell’azzurra da segnalare le buonissime prestazioni di tutta la squadra.  Ci regalano emozioni le azzurre perchè sono tutte li tra le prime, segno che il costante lavoro degli allenamenti le accomunano in un unico gruppo sportivo che come quest’anno mai raggiunge risultati e vittorie degne di imprese storiche.

Oltre alle 2 Vittorie di Sofia Goggia infatti c’è il bellissimo podio con il 3° posto di Elena Curtoni e il 4° posto della giovane Laura Pirovano miglior prestazione in carriera.

Nel SuperG di oggi, è invece Federica Brignone a fare bene, un tracciato disegnato per le sue caratteristiche che infatti la fotografano sul 3° gradino del podio. Subito dietro un’altra rivelazione con un ottimo 4° posto di Francesca Marsaglia.

Federica Brignone, per lei un’ottimo terzo posto a Crans-Montana  (Foto: Danilo Vigo/Livephotosport)

Ancora punti importanti per Marrta Bassino che porta a casa un 7° posto di rispetto. Purtroppo sia la Goggia che la Curtoni escono nelle ultime porte mentre stavano segnando tempi interessanti. Vince la svizzera Lara Gut-Bherami sempre più al comando della classifica generale.

Nel Maschile doppietta in discesa libera a Kitzbuhel per Feuz, buon 4° posto per Innerhofer.

E lo stesso svizzero Beat Feuz a vincere entrambi le discese libere in programma in Austria a Kitzbuehel. Dopo il podio di Venerdi per Paris in costante crescita nella coppa del mondo ci si aspettava un’altra prestazione da podio ma, complice la nebbia che ha un pò compromesso la giusta visibità, non è riuscito ad andare oltre il 7° posto.

Doppietta Goggia Innerhofer 4° a Kitzbuhel

Christof Innerhofer, rientrato dopo l’assenza per CoVid trova un’ottimo 4° posto a Kitzbuhel (Foto: Giorgio Panacci/Livephotosport)

Chi invece ha sorpreso dopo tempo, è invece Christof Innerhofer, reduce dal Covid è riuscito in extremis ieri a disputare la prima discesa, tastando la pista e dando tutto oggi che sfiora il podio timbrando un ottimo e insperato 4° posto.

Condividi