Serie A: l’Udinese vince nel finale, Molina e Pussetto stendono il Torino

Serie A: l’Udinese vince nel finale, Molina su punizione e Pussetto su rigore stendono il Torino. Espulso l’ex Mandragora

 

Primo tempo:

Inizia la partita e per un quarto d’ora di gioco e le emozioni sono poche, le due squadre si stanno ancora studiando. Udinese che, nonostante l’assenza di occasioni da gol, ha iniziato meglio il match, buono il possesso palla e l’idea di gioco in questi primi minuti. Al 17esimo, da una rimessa laterale, Beto viene lanciato in profondità, pressato da Rodriguez calcia male con il sinistro, palla out. Punizione per i bianconeri pochi minuti dopo per fallo commesso da Lukic che si prende il giallo: sul punto di battuta va Arslan con il destro ma la palla termina alta di parecchio. Al 28esimo arriva la prima occasione per il Torino: Praet riceve palla sul lato corto dell’area di rigore, la mette al centro bassa e tesa ma Sanabria non ci arriva e Soppy è costretto a mettere in angolo. Minuto 37, fallo di Jajalo che gli costa l’ammonizione, punizione per il Toro ma si conclude con un nulla di fatto. A cinque minuti dalla fine del primo tempo buon lavoro di Soppy che ottiene un calcio d’angolo: dalla bandierina va Arslan con il destro cross a centro area ma la palla viene messa fuori dalla difesa granata. Dall’azione successiva ci prova ancora Soppy, finta e tiro da posizione defilata e pallone sul fondo. 42esimo minuto, altra bella azione dei friulani con Arslan che serve Beto, il 9 si accentra scarica per il 5 che calcia forte ma il tiro ribattuto in angolo. Spingono i bianconeri in chiusura di primo tempo, vogliono il vantaggio prima dell’intervallo ma si va a riposo sul risultato di 0-0

Norberto Beto (Udinese) in azione

 

Secondo tempo:

10 minuti della ripresa e il gioco non cambia: l’Udinese cerca il gol, il Torino difende lo 0-0. 65esimo in corso, gioco molto frammentato, i bianconeri sicuramente ci credono di più ma la manovra di gioco è lenta e a volte imprecisa. Si accende la partita al 67esimo: Soppy va giù in area dopo un contrasto con Pobega, per l’arbitro però è simulazione. Si accende poi una piccola mischia. Dal VAR Di Paolo e Minelli non richiamano Rapuano e rimane quindi la decisione presa dal fischietto di Rimini. A 15 dalla fine della partita buona occasione per il Torino, Milinkovic Savic lancia in profondità Pellegri, con il tacco scarica per Praet che mette al centro ma Vojvoda calcia fuori. Punizione per l’Udinese a 5 minuti dal termine, Molina mette al centro e la palla viene deviata in angolo. Dalla bandierina va proprio il 16 bianconero ma fa buona copertura la difesa granata. L’ingresso di Molina ha dato più velocità alla manovra friulana, la Dacia Arena spinge. In pieno recupero l’ex Mandragora viene espulso per doppia ammonizione e l’Udinese ha una buona possibilità con il calcio di punizione: Molina calcia direttamente in porta, Milinkovic Savic si tuffa in ritardo e la palla entra in porta, esplode il Friuli. In finale di recupero l’estremo difensore granata commette un’altra ingenuità stendendo Pussetto, rigore per l’Udinese. Dal dischetto va il 23 che segna senza problemi. L’Udinese porta a casa l’intera posta in palio, risultato finale di 2-0

 

UDINESE – TORINO 2-0

 

UDINESE (3-5-2): Silvestri; Becao, Marì, Zeegelaar; Soppy (80′ Molina), Arslan (80′ Walace), Jajalo, Mekongo, Udogie; Success (70′ Pussetto), Beto. A disposizione: Padelli, Gasparini, Perez, Nuytinck, Samardzic, Ballarini, Benkovic, Nestorovski, Pinzi. Allenatore: Gabriele Cioffi.

TORINO (3-4-2-1): Milinkovic Savic; Zima, Buongiorno (55′ Pobega), Rodriguez; Singo, Lukic, Mandragora, Vojvoda; Praet, Brekalo; Sanabria (70′ Pellegri). A disposizione: Berisha, Izzo, Pjaca, Ansaldi, Seck, Djidji, Ricci, Aina, Warming, Linetty. Allenatore: Matteo Paro.

Arbitro: Rapuano

Assistenti: Grossi e Pagnotta

Quarto uomo: Camplone

VAR/AVAR: Di Paolo e Minelli

 

Reti: 93′ Molina, 97′ Pussetto (rig.)

 

Ammoniti: Lukic (T), Jajalo (U), Soppy (U), Arslan (U), Singo (T), Praet (T)

 

Espulsi: Mandragora (T)

 

Note: Spettatori 9837, angoli 8 e 3, recupero 0/7

 

Nicola Pitton per LiveMedia24

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More