Mondiale motocross: in Lettonia si impone Gajser

0 313

Sul circuito di Kegums (Lettonia), è andato in scena l’ultimo GP prima della pausa estiva. Il gran premio è stato caratterizzato da condizioni meteo diametralmente opposte tra la prima e seconda manche. Infatti, dopo una gara 1 corsa su circuito asciutto, durante la pausa tra le due gare, sul tracciato lettone ha iniziato a scendere una forte pioggia.

MXGP.

Nella classe regina, in gara 1 è Jeffrey Herlings a dominare la scena fin dal primo giro.  L’olandese interpreta benissimo il tracciato e conduce una gara perfetta. Dietro di lui, a quasi otto secondi il campione del Mondo in carica Tim Gajser; Antonio Cairoli, autore di una splendida seconda parte di manche, chiude terzo a 11 secondi dal vincitore. Ottava posizione per Alessandro Lupino, mentre Ivo Monticelli; in sella alla sua Kawasaki non va oltre la sedicesima posizione.

Nella seconda manche legge bene la bagarre della partenza Febvre che si aggiudica l’hole shot, seguito da Prado. Cairoli è quarto, settimo Gajser. Ma dopo pochi minuti dal via Cairoli commette un’ingenuità, la conseguente caduta lo porta in nona posizione.

Mondiale motocross Lettonia Gajser

Antonio Cairoli (Foto di archivio: Roberto Tommasini/LivePhotoSport)

Il copione si riproporrà pochi giri dopo, ma in questo caso, ad assaggiare il fango lettone sarà il francese Febvre che perde la testa della corsa. Jorge Prado ne approfitta e si ritrova ora in testa seguito da Herlings e Gajser.

Lo spagnolo per la restante parte di manche non viene più di tanto intimorito dagli inseguitori; a poche curve dalla fine, Herlings fa tutto da solo: scivola e terra e perde la seconda posizione. Ne approfitta Gajser che chiude secondo, seguito a pochi secondi da Febvre. Sesta posizione per Cairoli, nona per Alessandro Lupino.

In classifica generale, Gajser mantiene la sua leadership con 270 P.ti seguito da Febvre (257) Prado (255). Cairoli è quarto a 18 P.ti. Nona posizione per Alessandro Lupino, Monticelli diciannovesimo.

MX2

Non c’è storia in MX2 dove Maxime Renaux sulla sua Yamaha conquista entrambe le manche e torna dalla Lettonia a bottino pieno. Buona comunque la prova del nostro Mattia Guadagnini che chiude in seconda posizione gara 1 e in terza gara 2.

Il pilota bassanese è sempre secondo in classifica generale a 34 P.ti da Renaux; sul terzo gradino sale Jago Geerts a soli 2 punti dal nostro portacolori.

Mondiale motocross Lettonia Gajser

Mattia Guadagnini (Foto d’archivio: Roberto Tommasini/LivePhotoSport)

Annullato il GP di Finlandia.

Il mondiale motocross si prende ora una lunga pausa estiva. Dopo l’annullamento causa CoVid da parte degli organizzatori di Infront del GP di Finlandia che era in programma per il 21 e 22 agosto le ruote tassellate torneranno in pista il 5 settembre per il GP di Turchia.  Sarà un settembre pieno di gare, si gareggerà ancora in Turchia il giorno 8. Spazio poi al GP di Sardegna in programma il 19 a Riola Sardo e il GP delle Nazioni previsto sul circuito di Mantova per il 26 settembre.

Roberto Tommasini per LiveMedia24

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Privacy Preference Center