il Team Primera Liebre è  tornato  in pista a Misano

0 191

Dopo il soddisfacente weekend come wild card nel National Trophy 1000 a Imola, il Team Primera Liebre è  tornato  in pista a Misano Adriatico. Sul tracciato romagnolo va in scena la Coppa Italia; dove il team, come in occasione del primo appuntamento stagionale al Mugello, schiera due piloti in due differenti categorie. Torna infatti a portare i colori del Primera Liebre anche Elia Sebenico nella Superior Cup 1000 con la Ducati V4R #154. Si affianca a Diego Pelizzoni, secondo nella classifica generale della Dunlop Cup 1000, in sella alla Suzuki #73.

Team Primera Liebre Misano

FOTO: Giorgio Panacci/Gpphotopress

Il venerdi sono andate in scena le prime qualifiche per entrambe le categorie. Per Elia Sebenico la sessione si è conclusa in  18° posizione con il tempo di 1’42.183, in miglioramento rispetto alle prove libere svolte nella mattinata portando la Ducati V4R #154 al top nella classifica della velocità avendo raggiunto i 255,3 km/h.  Nella Dunlop Cup 1000 Diego Pelizzoni si qualifica in terza posizione con il crono di 1’39.914 a poco più di un secondo dalla pole position. Anche grazie al lavoro della squadra che ha trovato subito un ottimo bilanciamento della moto.

Team Primera Liebre Misano

FOTO: Giorgio Panacci/Gpphotopress

Si conclude con un podio per il Team Primera Liebre il sabato infuocato a Misano Adriatico. Nella Categoria Dunlop Cup 1000 infatti, Diego Pelizzoni conquista il terzo gradino del podio dietro ad Andrea Boscoscuro secondo e Simone Saltarelli primo. La classifica finale di campionato però vede Pelliz73 conquistare la seconda posizione, in quanto Saltarelli partecipa come wild-card. Un bel bottino di punti che si aggiungono a quelli già accumulati nel corso dei primi tre round stagionali.
Nella Superior Cup 1000, Elia Sebenico commette qualche errore e alla prima curva si ritrova in 26° posizione. Nel corso dei passaggi successivi riesce a recuperare dieci posizioni. La rimonta viene però bloccata dall’esposizione della bandiera rossa per un incidente a tre giri dal termine, conclude quindi con un sedicesimo posto.

 

FOTO: Giorgio Panacci/Gpphotopress

Altro podio nella gara di Domenica, Diego Pelizzoni scatta molto bene dalla terza casella sulla griglia di partenza e guadagna subito la seconda posizione che mantiene per i primi giri. Boscoscuro riesce a sorpassarlo nel corso del terzo giro e prende qualche secondo di vantaggio fino al passaggio sotto la bandiera a scacchi. Questa seconda manche è stata la concretizzazione dell’enorme impegno di tutta la squadra che ha permesso a Pelliz73 di concludere il weekend con due podi ed un’ottima prestazione in qualifica.

La classifica finale vede Boscoscuro guadagnare il titolo con due gare di anticipo, ma la medaglia d’argento è ancora alla portata di Diego che dopo questo appuntamento raccoglie punti importanti e rafforza la sua seconda posizione in campionato. Nella Superior Cup 1000 Elia Sebenico, scattato dalla sedicesima piazza, ha portato la sua Ducati in zona punti dopo una partenza non ottimale che lo ha visto affrontare il primo giro in 25° posizione.

Nonostante la difficoltà in partenza, Elia riesce a recuperare diverse posizioni fino alla 14° piazza. La rimonta del pilota veneto viene fermata nel corso dell’ultimo giro a causa di un’altra bandiera rossa che, come accaduto il sabato, determina la fine della corsa anticipatamente proprio quando stava recuperando ulteriore terreno sui due piloti che lo precedevano. Soddisfatto del lavoro svolto insieme a tutto il Team, Elia porta a casa molti dati importanti per raffinare il feeling con la sua Ducati con la consapevolezza di poter migliorare ulteriormente nella prossima gara.

Il prossimo appuntamento è in programma il 24-26 Settembre, di nuovo al Misano WorldCircuit per gli ultimi due round stagionali.

Fonte:  Giorgia Casaro / GPphotopress     Ufficio stampa Primera Liebre

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Privacy Preference Center