Formula 1: Lewis Hamilton vince il Gran Premio del Qatar

Lewis Hamilton vince il Gran Premio del Qatar e accorcia in classifica sull’olandese Max Verstappen. I due contendenti al titolo sono ora distanti solo 8 punti a due gare dal termine del campionato.

Buona prestazione del britannico che, partito in pole position, si permette di amministrare e concretizzare la vittoria. Complice la penalizzazione subita da Max Verstappen per non avere rispettato il regime di bandiera gialla durante l’ultimo turno di qualifica e costatogli 5 posizioni in griglia di partenza. L’olandese non si perde d’animo ed alla partenza si lancia in una splendida rimonta chiusa solo dopo 4 giri quando si trova già secondo alla caccia di Hamilton.

Ottimo, se non leggendario, Fernando Alonso, terzo sul podio. L’iberico conduce una gara magistrale viaggiando a una media di un seconda a giro superiore rispetto al compagno di squadra Ocon che comunque chiude quinto. Alonso si prende anche un record per la F1, tornando sul podio dopo ben 7 anni. Mai nessun pilota aveva fatto passare così tanto tempo tra un podio e l’altro.

Alle spalle del terzetto si piazza Sergio Perez con oltre un minuto di distacco dai primi ma a soli 3 secondi da Alonso. Quinto Ocon con l’altra Alpine che sta dimostrando gli ottimi progressi fatti in questa seconda parte di stagione.Lance Stroll si aggiudica la sesta piazza. Settima e ottava le due Ferrari con Carlos Sainz che precede il compagno di box Charles Leclerc. Chiudono la top-10 Lando Norris e Sebastian Vettel.

La gara è stata caratterizzata nel finale dall’estrema usura delle gomme, soprattutto dell’anteriore sinistra. SI sono viste molte forature dell’anteriore quando la gomma era intorno al 25imo giro. È capitato a Valtteri Bottas. Ritirato allo stesso modo anche Latifi, mentre Tsunoda è riuscito a tornare ai box e a chiudere tredicesimo. A precederlo l’AlphaTauri di Gasly che non ripete gli exploit del Brasile e l’altra McLaren di Ricciardo.

“Possiamo farcela. Eccome”. Lewis Hamilton rilancia la sfida a due Gp dalla fine. Il campione del mondo in carica ha dato “appuntamento in Arabia Saudita”, fra 15 giorni, dove si disputerà la penultima gara della stagione. “Siamo partiti molto bene, siamo tornati velocemente in seconda posizione e, alla fine, il giro veloce mi rincuora molto” ha aggiunto invece Max Verstappen.

Daniele Marangoni per LiveMedia24

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More