Basket A1 femminile: Gara-1 della Finale Scudetto va alla Reyer Venezia

Importante prova di squadra per l’Umana Reyer femminile che si porta avanti 1-0 nella serie di finale scudetto contro Schio. Nemmeno l’assenza di Yvonne Anderson, fermata da un risentimento muscolare, ferma la grinta delle orogranata. Le ragazze di Giampiero Ticchi battono il Famila Schio 69-59.

La migliore per valutazione tra le orogranata è Gintare Petronyte con 10 punti e 9 rimbalzi.

Grandissima prestazione anche per Natasha Howard, tuttofare con 16 punti, 10 rimbalzi e 5 assist. È riuscita inoltre a gestire ottimamente i 3 falli fatti nel primo tempo. Anche Francesca Pan porta a casa una prestazione degna di nota: difensivamente è risultata insuperabile ed ha chiuso con 12 punti (di cui due triple importanti a fine del secondo e quarto periodo) e 3 recuperi.

È stata una vittoria corale in cui tutte le ragazze hanno dato il loro contributo, sacrificandosi fuori ruolo a causa dell’assenza di Anderson

 

Non bastano a Schio i 16 punti di Sandrine Gruda e gli 11 in fiammata pressoché singola di Giorgia Sottana. Umana Reyer dominante a rimbalz, 56-30 con 17 rimbalzi offensivi. Imprevedibile in attacco con 21 assist totali.

Gintare Petronyte (Umana Reyer Venezia)
Gintare Petronyte (Umana Reyer Venezia)

 

Non c’è neanche il tempo di festeggiare appieno il successo conseguito: sabato 8 maggio ci sarà già Gara-2. La Reyer riaffronterà sul proprio parquet la formazione allenata dal coach transalpino Pierre Vincent. Se nel corso del primo incontro le scledensi sono scese in campo comunque decise a sbancare il Taliercio e conoscendo il loro carattere indomito, la loro qualità tecnica e la mentalità vincente che le contraddistingue nelle gare che contano, è certo che Gruda & Co. si presenteranno con il “dente avvelenato” tentando con ogni mezzo di evitare che il confronto successivo al Palaromare, in programma martedì 11 maggio, rappresenti per loro un’autentica roulette russa.

Nello spogliatoio orogranata, nonostante gli oramai consueti acciacchi, è altrettanto evidente l’acquisita consapevolezza di potersi opporre alla pari alle titolate avversarie e il desiderio di “ripagare” la Società degli sforzi compiuti regalandole un titolo che manca da troppi anni nella bacheca del Femminile.

 

UMANA REYER VENEZIA-FAMILA WUBER SCHIO 69-59 (16-18, 39-34, 54-49)

VENEZIA – Bestagno 7, Carangelo 8*, Howard 16*, Pan 12, Natali ne, Petronyte 10*, Fagbenle 4*, Meldere ne, Attura 3, Penna 9*. All. Ticchi

SCHIO – Keys 2, Mestdagh 4*, Cinili 8*, Gruda 16*, De Pretto ne, Crippa 2, Andrè 2, Dotto 6*, Harmon 6*, Sottana 11. All Vincent

 

Mattia Radoni per LiveMedia24

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More