Auditorium “Lo Squero”: dal 15 maggio tornano i concerti

Era un momento che gli appassionati aspettavano da molti mesi;  finalmente ora c’è una data concreta: dal 15 maggio tornano i concerti all’Auditorium “Lo Squero” sull’Isola di San Giorgio a Venezia.

La musica tornerà a risuonare sull’Isola di San Giorgio all’auditorium “Lo Squero”: dove un tempo sorgeva una storica officina per la riparazione delle gondole, ora sorge un’auditorium unico nel suo genere.

Sono al momento dieci i concerti in programma dal 15 maggio al 18 dicembre: organizzati da Asolo Musica in collaborazione con la Fondazione Cini;  tutti gli eventi si svolgeranno con doppio turno; alle 15:00 e alle 17:30, questo per poter permettere l’afflusso di quanti più spettatori possibili, ma allo stesso tempo rispettare scrupolosamente la normativa in vigore.

Ad aprire la stagione concertistica, sarà il Quartetto di Venezia che eseguirà la Passacaglia; la fuga BWV 582 di J.S. Bach e il quartetto in SI bemolle maggiore op130 di L.W Beethoven. Il concerto inaugurale sarà dedicato a Giovanni Morelli docente di musicologia alla Ca’ Foscari di Venezia e scomparso 10 anni fa.

 

Auditorium "Lo Squero"

Un concerto all’Auditorium “De Lo Squero”

Lo stesso quartetto tornerà allo Squero il 6 novembre assieme a Massimo Mercelli quando il programma sarà incentrato su opere Mozart e Boccherini; mentre il 27 novembre, il quartetto veneto omaggerà Igor Stravinskij nel cinquantenario anniversario dalla morte eseguendo la sua discussa opera “Tre pezzi per quartetto” opera eseguita molto di rado; dove il compositore russo si diverte a sovvertire la tradizionale scrittura per archi, in accostamento a brani di Haydn e Čajkovskij.

Al Quartetto di Venezia spetterà anche il compito di chiudere il 18 dicembre la rassegna del 2021, quando saliranno sul palco assieme a Maurizio Baglini per eseguire un programma tutto incentrato su Johannes Brahms. 

Il 18 settembre sarà invece il turno de l’esemble de “l’Arte dell’Arco” che si esibirà assieme al talentuoso clavicembalista Roberto Loreggian. Il programma sarà interamente dedicato a J.S. Bach con due concerti inizialmente nati per il violino ma successivamente “riadattati” al clavicembalo.

Mario Brunello, sarà ospite de “Lo Squero” il 20 novembre e l’11 dicembre: in entrambe le giornate il programma sarà interamente dedicato al compositore di Lipsia J.S. Bach. Il 13 novembre invece sarà la violinista Sonig Tchakerian a far risuonare le note di Bach sull’isola di San Giorgio.

Ma non solo classica…

Il 2021 vedrà il debutto de “Lo Squero Jazz” con due inedite serate: appuntamento al 5 giugno con Danilo rea mentre il 19 giugno sarà la volta di Uri Caine.

I biglietti saranno in vendita prossimamente a questo LINK; mentre tutto il programma dettagliato ed aggiornato lo potete trovare sul sito degli organizzatori di Asolo Musica.

Roberto Tommasini per LiveMedia24

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More