Incontriamo Jaboni, che ci parla della sua “Love comes back to me”

LiveMedia24 ha oggi modo di incontrare Jaboni, che ci presenta il suo nuovo singolo, “Love comes back to me”, scritto interamente in inglese. Il brano è disponibile in radio e in digitale, edito per Gli Produzioni, dallo scorso 16 aprile. Una piacevole chiacchierata con un bravo artista.

Jaboni

La cover di “Love comes back to me” ultimo lavoro di Jaboni

Ciao Jaboni, ti ringraziamo per essere con noi. Come stai? 

Grazie a voi per avermi invitato! Mi sento come se fossi in una lavatrice in piena centrifuga, molto felice e soddisfatto per l’uscita del mio singolo!

Il tuo nuovo singolo, “Love comes back to me”, parla di amore. Quanto c’è di autobiografico in questo pezzo?

Tutto quello che scrivo, compreso “Love comes back to me”, prende spunto dalle mie esperienze, dalle quali poi cerco di tirare fuori un messaggio, cerco di capirne il senso e scriverlo.

Da dove nasce l’idea di cantare in inglese?

Ho iniziato ad amare la musica grazie a gruppi come i The Cranberries, Alanis Morrissette, i R.E.M., ho sempre assorbito le sonorità della musica internazionale, così quando ho iniziato a scrivere canzoni mi è venuto naturale farlo in inglese.

Con chi avresti piacere di duettare un domani?

Pensando al panorama internazionale direi, James Blake o i Royksopp. In Italia, Cosmo o Elisa.

Cosa ti auguri per il tuo futuro artistico?

Spero che l’uscita del mio primo singolo sia l’inizio di un percorso lungo e pieno di soddisfazioni. Mi auguro di farvi ascoltare entro la fine dell’anno l’EP che sto preparando con Giorgio Lorito di Gli Produzioni, che conterrà ovviamente “Love comes back to me”.

Ringraziamo Jaboni della disponibilità e la Red&Blu

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More