Volley SuperLega: coach Zanini squalificato per una giornata. Interviene la società

La gara di mercoledì sera che ha visto la Consar perdere 3-0 contro l'Itas Trentino si conclude con più di un esito spiacevole per i padroni di casa. Zanini viene espulso con ben 2 cartellini gialli e 2 rossi.

VolleySuperlega, coach Zanini squalificato per una giornata durante la partita contro Trento. Interviene la società.

 

La gara di mercoledì sera che ha visto la Consar perdere 3-0 contro l’Itas Trentino; si conclude con più di un esito spiacevole per i padroni di casa. Zanini viene espulso con ben 2 cartellini gialli e 2 rossi.

I provvedimenti disciplinari del Giudice Sportivo puniscono la Consar Ravenna: oltre alla squalifica per una giornata di Emanuele Zanini la società subisce anche una multa di 500 euro per il comportamento dei propri tifosi, accusati di aver rivolto frasi offensive all’indirizzo degli arbitri.

Sul 7-14 del secondo set, con Trento in vantaggio, arriva l’espulsione per Zanini. Il tecnico manifesta perplessità su un palleggio di Sbertoli e suggerisce un fallo. Proprio quando Sbertoli sta per andare al servizio Cerra estrae i cartellini giallo e rosso contemporaneamente che sanciscono appunto l’espulsione di Zanini.

Il tecnico Zanini non sarà quindi presente in panchina durante la partita contro Vibo Valentia.

La Porto Robur Costa 2030 ha precisato di non avere intenzione di presentare ricorso contro le sanzioni ricevute, ma ha reagito con un duro comunicato:

Nell’annotare che Emanuele Zanini, in oltre 500 partite internazionali in 18 anni di carriera, ha collezionato un numero di cartellini inferiori a quelli ricevuti nella sola gara di mercoledì scorso, auspica che la collaborazione tra staff tecnici e coppie arbitrali, necessaria per un sereno svolgersi delle partite nel pieno rispetto del fair play abituale e senza eccessi di protagonismo, sia sempre e doverosamente a doppio senso“.

Infine si ricordano la correttezza e l’esemplare sportività che da sempre contraddistingue il pubblico ravennate, e pertanto risulta quanto meno sorprendente la multa comminata dopo la partita di SuperLega di ieri“.

Silvia Maddalo per LiveMedia24

Foto: Daniele Ricci per LivePhotoSport

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More