Volley: Diego Mosna lascia la Trentino Volley

L’Itas Trentino ha ufficializzato l’uscita di Diego Mosna dalla Società.

Volley: Diego Mosna lascia Trentino Volley

(Foto LiveMedia/Loris Cerquiglini): Gino Sirci (presidene Sir Safety Conad Perugia) con Diego Mosna presidente ITAS Trentino.

 

L’Itas Trentino ha ufficializzato l’uscita di Diego Mosna dalla Società. A sostituirlo Bruno Da Re.

L’ingresso di Diego Mosna nel mondo sportivo risale al 2000: il gruppo Diatec decise di diventare sponsor principale della neonata società pallavolistica Trentino Volley che si iscrisse per la prima volta alla massima competizione nazionale di pallavolo.

Una svolta epocale non solo per la Società di cui è stato presidente, sponsor e anima, ma anche per gli altri Club che hanno riconosciuto per molti anni nell’imprenditore trentino una guida ferma e sempre attenta. Mosna è stato presidente del Consorzio dei Club per tre mandati, dal 2004 al 2009, dal 2010 al 2014 e dal 2019 al 2020.

Commenta il presidente della Lega Pallavolo Serie A, Massimo Righi:

“Per la storia della Lega Pallavolo è una pagina importante che si gira. A livello personale, Diego Mosna ha a lungo guidato la mia strada come Amministratore Delegato, insegnandomi moltissimo. Ma tutti i Club lo hanno sempre considerato una colonna portante del nostro movimento. Tanti imprenditori in passato e tuttora sono fondamentali per la Serie A, incarnando un esempio a livello mondiale per lo sport. Mosna, tre questi, è stato un uomo chiave per la pallavolo maschile, un leader che non ha avuto timore nell’intraprendere anche importanti battaglie con le istituzioni e i governi sportivi. A Trento inizieranno da questa mattina un nuovo corso senza di lui, un sentito in bocca al lupo al neo presidente Bruno Da Re. Ma noi ci sentiamo davvero in dovere di ringraziare Diego Mosna per quanto ha fatto per la crescita del volley, non solo nella sua Regione”.

A succedergli, Bruno Da Re, nato a Vittorio Veneto (TV) il 6 ottobre 1954, è uno dei dirigenti più apprezzati della pallavolo italiana: per ben 22 anni ha rivestito ruoli dirigenziali nella Sisley Treviso con la quale ha vinto ben 32 trofei.

 

Silvia Maddalo per LiveMedia24

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.