SuperLega: L’Itas Trentino vince contro Verona Volley

L'Itas Trentino vince contro Verona Volley il posticipo del primo turno di Regular Season in SuperLega Credem Banca.

0 171

(Photo LiveMedia/Lorena Bonapace). Itas Trentino vs Volley Verona. Nella foto: Trentino volley

L’Itas Trentino vince contro Verona Volley il posticipo del primo turno di Regular Season in SuperLega Credem Banca. Il derby giocato  in una BLM Group Arena di nuovo aperta al pubblico, ha  premiato i padroni di casa dell’Itas Trentino, capaci di imporre il 3-0 al Verona Volley in una partita che è stata combattuta punto su punto.

Il primo parziale parte in discesa per la squadra di casa che grazie ad un muro efficace e gli errori della squadra avversaria sembra avere in pugno il match. La situazione si complica dal secondo parziale in poi; Verona si riprende ed inizia una vera e propria battaglia tra le dure formazioni.

Alla fine viene premiato Trento perché ha potuto contare su maggiori uscite in attacco e sulla classe di Kaziyski, decisivo nei momenti più importanti. Si aggiudica anche il titolo di best scorer con 18 punti personali e il 53% in attacco con tre muri e 4 ace. Il suo ritorno non poteva essere migliore.

Matey Kaziyski commenta:

“E’ stato bellissimo tornare alla BLM Group Arena in questo modo, vincendo e ottenendo il titolo di MVP. Non so se sia stato un riconoscimento meritato, ma lo tengo stretto come i tre punti presi al termine di una partita molto più combattuta di quanto dica il punteggio finale. Siamo stati bravi a soffrire e a tenere duro anche nei momenti più critici”.

Raphael Vieira De Oliveira commenta:

“La gara è stata dura contro un avversario di spessore. Mi spiace per la sconfitta, ma sono contento del carattere messo in campo dai ragazzi. Verona ha dato prova di volersi battere contro tutti. Dopo il primo set in cui abbiamo concesso troppo, siamo tornati in carreggiata dando parecchio filo da torcere a Trento. Peccato ci sia mancano quel guizzo in più. Ora ci carichiamo per la prossima in casa con Perugia”.

 

Silvia Maddalo per LiveMedia24

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Privacy Preference Center