SuperLega Credem Banca anticipo 2° giornata: vince Taranto

La SuperLega Credem Banca è tornata con l'anticipo di 2° giornata sabato 17 Ottobre davanti alle telecamere di RAI Sport.

SuperLega Credem Banca anticipo 2° giornata: vince Taranto

(Photo LiveMedia/Daniele Ricci).  Consar Ravenna vs Prisma Taranto.

La SuperLega Credem Banca è tornata con l’anticipo di 2° giornata sabato 17 Ottobre  davanti alle telecamere di RAI Sport.

Una sfida inedita tra Consar CRM Ravenna e Gioiella Prisma Taranto. La formazione di Ravenna ha il compito di reagire dopo la sconfitta esterna nel derby regionale con Piacenza. Non riesce però a reagire in questa partita.

Vince Gioiella Prisma Taranto al Pala De Andrè per 0-3 contro una Ravenna dai limiti tecnici importanti.

Si parte con un parziale in equilibrio quasi perfetto, gli ospiti provano il primo allungo sul 13-16, poi alzano un muro sul quale i romagnoli si schiantano e lasciano via libera ai pugliesi, che chiudono grazie ad un servizio sbagliato di Vukasinovic.

Non cambia il secondo set, tra un’indecisione e un’altra però la Consar sfrutta meglio gli errori ospiti e ribalta il copione, portandosi avanti 8-6. Ma torna in vantaggio Taranto che si porta a casa il parziale.

Ad un set dalla fine, Ravenna cerca di recuperare in tutti i modo, ma non basta.

Vince Gioiella Prisma Taranto una partita sofferta da entrambi i lati che ha mostrato tutte le mancanze tecniche e le difficoltà delle squadre.

 

Emanuele Zanini (Allenatore Consar Ravenna) dichiara:

« Sapevo che sarebbe stata una partita molto difficile ma il punteggio oggi è stato brutale nei nostri confronti per quello che si è visto nei primi due set. Poi nel terzo set li abbiamo un po’ lasciati andare e questo è l’aspetto che più mi dispiace, perché le partite si possono sempre riaprire ».

Luigi Randazzo (Gioiella Prisma Taranto) dichiara:

« Sapevamo che era una partita complicata, uno scontro diretto. Dovevamo fare bene e all’inizio abbiamo sentito la tensione, però siamo stati bravi perché in gare come questa andare sotto è facile e abbiamo giocato bene soprattutto quando siamo stati punto a punto. Questa vittoria ci dà sicuramente tanto morale, ma sappiamo che c’è ancora tanto da lavorare e da migliorare perché questo è un gruppo quasi totalmente nuovo ».

Silvia Maddalo per LiveMedia24

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More