Al Tombolato le emozioni sono poche: Cittadella e SPAL finisce in parità

SPAL e Cittadella schierate prima della partita.

 

Al Piercesare Tombolato le emozioni sono poche nel posticipo di Serie BKT: Cittadella e SPAL finisce in parità. 0-0 il risultato finale.

Inizia la partita e c’è subito la prima ammonizione per Pavan, fallo di totale reazione. Dopo 4 minuti primo calcio d’angolo della partita per i padroni di casa: dalla sinistra cross di Benedetti, colpo di testa di Adorni e parata in due tempi di Thiam. Ribaltamento di fronte, incursione di Seck dalla destra, palla a centro area dove arriva Esposito che però non riesce dare forza al pallone e sfera tra le braccia di Kastrati. La prima vera occasione arriva al minuto 11: azione dalla sinistra, anche qui palla rasoterra al centro per Antonucci che spara altissimo. Da qui in poi le occasioni sono quasi nulle, le squadre giocano molto palla a terra, tanti passaggi, tanti fraseggi ma non riescono a sfondare le difese avversario. Il primo tempo termina quindi 0-0

 

Mirko Antonucci (Cittadella) 

Si riparte dopo l’intervallo e subito occasionissima per la SPAL ma Kastrati si fa trovare pronto. Al 5 minuto proteste in area spallina, i granata chiedono il rigore, dopo il check del VAR l’arbitro lascia giocare. Dopo 20 minuti è la noia a fare da padrone in terra veneta, le azioni da segnalare sono nulle. Latte Lath fa tremare il “Tombolato”, azione dalla sinistra palla al centro ma non arriva nessun compagno. Anche nella ripresa il Cittadella compie più possesso e gioco, la SPAL attende e prova a ripartire. Il tempo scorre, le emozioni non arrivano. Al 45esimo il Cittadella ha l’opportunità per vincerla con Mazzocco che riceve palla in area di rigore, si gira e con il destro calcia male tra le braccia di Thiam.

 

CITTADELLA – SPAL 0-0

 

CITTADELLA (4-3-1-2): Kastrati; Cassandro, Perticone, Adorni, Benedetti; Vita (32′ st Mazzocco), Pavan (13′ st Danzi), Branca (32 st’ D’Urso); Antonucci; Okwonkwo (44 st’ Tounkara), Baldini (13 st’ Beretta). A disposizione: Maniero, Cuppone, Frare, Donnarumma, Tavernelli, Icardi, Mastrantonio. Allenatore: Roberto Musso

SPAL (4-3-3): Thiam; Dickmann, Vicari, Capradossi, Tripaldelli; Esposito, Viviani, Seck (47′ st Mora); Mancosu, Latte Lath (42′ st Crociata), Colombo. A disposizione: Pomini, Melchiorri, Zuculini, Ellertsson, Peda, Coccolo, Heidenreich, Celia, D’Orazio, Piscopo. Allenatore: Javeir Bernal

Arbitro: Ferrieri Caputi, sez. Livorno

Assistenti: Giallatini, sez. Roma e De Meo, sez. Foggia

Quarto uomo: Ricci, sez. Firenze

VAR/AVAR: Mariani, sez. Aprilia e Galetto, sez. Rovigo

 

Reti: nessuno

 

Ammoniti: Pavan (C), Seck (S), Dickmann (S), Branca (C)

 

Espulsi: nessuno

 

Note: Spettatori 2233, angoli 5 e 5, recupero 1/5

 

Nicola Pitton per LiveMedia24

Foto di Ettore Griffoni e Alessio Marini per LivePhotoSport

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More