Volley femminile: champions league il debutto delle italiane

Tre squadre italiane pronte a combattere nella Champions League 2021-2022 di volley femminile.

Si parte con la fase preliminare formata da cinque gironi da quattro formazioni ciascuno; le vincitrici di ogni raggruppamento e le tre migliori seconde classificate accederanno ai quarti di finale dove inizierà la fase a eliminazione diretta.

IMOCO Volley Conegliano sulla carta non ha rivali.

Monza è invece entrata in campo con un big match da brividi. Esordio assoluto in Champions League per le brianzole che hanno affrontato il VakifBank come prima partita del girone. Partita difficile sulla carta per il Vero Volley che fino a qualche giorno fa sognava l’impresa. Nonostante qualche assenza importante nella squadra di Marco Gaspari il suo Vero Volley Monza – sconfitto 3-1 in casa della corazzata Vakıfbank Istanbul – sa di aver giocato alla pari con uno del club più quotati del mondo per almeno 3 set.

Monza riesce stare al passo dell’avversario quando forza al servizio, ma quando ha calato l’intensità dai nove metri ha immediatamente permesso al Vakif di tornare in linea e mettere in campo esperienza e forza.

Vittoria in scioltezza per la Igor Gorgonzola Novara contro le Turchia del THY Istambul.

 

L’ultimo debutto della fase a gironi è quello di Novara contro le turche del THY Istanbul. La Igor Gorgonzola Novara vince 3-0 contro il THY Istanbul e inizia nel migliore dei mondi la sua avventura. Partita complicata per le piemontesi contro la squadra allenata dal romagnolo Marcello Abbondanza che ha messo a più riprese in difficoltà un Igor Gorgonzola. Gioco concreto, solido ed efficace nei momenti decisivi del match che Novara avanti nei set.

Sul sito ufficiale della CEV potete trovare tutti i raggruppamenti e le classifiche della Champions League 2021/22

Silvia Maddalo per LiveMedia24

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.