Campionato Italiano motocross: per Cairoli buona la prima

Si è disputata ieri, sul crossodromo di Cavallara (PU); la quarta prova del campionato italiano prestige di motocross; prova che ha visto il debutto alle corse per l’anno in corso, del nove volte campione mondiale Antonio Cairoli.

E Cairoli non ha deluso le aspettative, primo tempo nelle qualifiche del sabato e vittoria nella prima manche della classe regina MX1 davanti ad Alessandro Lupino; leader della classifica generale dopo le quattro prove disputate fino ad ora.

Campionato Italiano motocross Cairoli

Debutto con vittoria di manche per Antonio Cairoli nel Campionato Italiano Motocross (Foto di archivio: Roberto Tommasini/LivePhotoSport)

Il pilota siciliano ha preferito invece non partire nella seconda manche di giornata, manche che è stata vinta dallo stesso Lupino che consolida la sua prima posizione con 1610 P.ti. Secondo David Philippaerts (1180 P.ti) mentre Tim Gajser (1000 P.ti) al momento occupa il terzo gradino del podio.

E’ doveroso però ricordare che lo sloveno Tim Gajser ha partecipato solamente a due delle quattro gare; ottenendo bottino pieno, con le quattro vittorie di manche.

Tim Gajser (Foto di archivio: Davide Messora/LivePhotoSport)

In MX2 splendida doppietta per Nicholas Lapucci che a bordo della sua Fantic fa vacillare il primato di Kevin Horgmo che ora guida la classifica generale di categoria con soli 38 P.ti di vantaggio sull’italiano.

Nicholas Lapucci, splendida doppietta nella gara di Cavallara, quarta prova del Campionato Italiano Motocross (Foto: Roberto Tommasini/LivePhotoSport)

Per Antonio Cairoli, quella di ieri può essere vista come una prova generale in vista dell’inizio del mondiale motocross che vedrà la luce tra soli sette giorni sulla sabbia del circuito russo di Orlyonok.

Cairoli non nasconde la volontà di cercare il decimo titolo iridato; impresa che a 35 anni appare ardua, anche in virtù del fatto, che al cancelletto troverà il campione del mondo in carica; Tim Gajser  in splendida forma.

Ma chi segue il motocross sa che basta davvero nulla per sovvertire i pronostici;  benché siano state tolte dal calendario del mondiale alcune tappe cardine, il calendario prevede comunque 20 gran premi; di cui ben quattro si svolgeranno nel nostro paese.

Campionato Italiano motocross

Alessandro Lupino leader della classifica generale MX1 (Foto: Roberto Tommasini/LivePhotoSport)

La bella notizia è, che già dal primo appuntamento previsto per il 4 luglio a Maggiora; si potrà tornare a tifare in presenza (seppur contingentata) i propri beniamini. Il circo delle ruote tassellate tornerà nel nostro paese poi il 19 settembre con il GP d’Italia a Riola Sardo, il 26 settembre per il GP delle Nazioni che si correrà al crossodromo Tazio Nuvolari di Mantova, ed infine il 31 ottobre, quando a Pietramurata si svolgerà il GP del Trentino.

Roberto Tommasini per LiveMedia24

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More