Vittoria di Marta Bassino nel gigante di Courchevel, Dominik Paris ritorna alle gare in Val d’Isere

Sempre tanta neve ad accompagnare un Sabato intenso di sport invernali dove troviamo lo sci alpino a farla da padrone con il gigante femminile a Courchevel dove si impone Marta Bassino e il superG maschile della Val d’Isere che sancisce il ritorno alle gare di Dominik Paris dopo il grave infortunio in allenamento a Kitzbuhel dello scorso anno. Buon ottavo posto di Christof Innerhofer.

Strepitosa Marta Bassino

Le italiane protagoniste con una seconda manche di rimonta. La Brignone dopo una prima manche dove paga un distacco di 1.60 recupera nella seconda spingendo al massimo e guadagnando un ottimo 5° posto. Ma è una strepitosa Marta Bassino a mettersi in mostra segnando il 2° miglior tempo nella prima e riuscendo a vincere nella seconda mettendo dietro tutte le avversarie e guadagnando per ora anche la seconda piazza in classifica generale. Vedere un’italiana sul gradino più alto del podio fa ben sperare per la squadra azzurra che come non mai si presenta ad una stagione invernale con denti affilati e voglia di far bene.

Marta Bassino:  Con questa neve, difficile fare una manche senza errori però attaccando sempre sono riuscita a fare la differenza. Speriamo di far bene anche domani.

Nel Super G un Chistof Innerhofer tra i migliori

Finalmente una buona prestazione per Innerhofer che dopo le sole 2 gare dell’anno scorso riesce a mettere alle spalle il lontano infortunio a prendersi un 8° posto di tutto rispetto.

Christof Innerhofer

Christof Innerhofer (Foto: Roberto Tommasini/LivePhotoSport)

Dall’intervista di Christof Innerhofer: Non era facile in queste condizioni però ho fatto una gara direi buona e dopo tanto tempo essere alla partenza mi ha reso nervoso come la prima volta.

La vittoria va allo svizzero Mauro Cavieziel che con il tempo di 1.01.34 timbra il primo super G della stagione. In chiave coppa del mondo il solito Pinturault, risparmiatore e continuo con il suo non troppo pretenzioso 7° posto continua a ragionare e ad aggiungere punti importanti nella classifica di Coppa del Mondo.

Il ritorno di Dominik Paris

Dopo 11 mesi dall’infortunio, il ritorno di Dominik Paris attesissimo nel super G della Val d’Isere. Ci si aspettava quantomeno una discreta prestazione e segnali di ripresa dopo il lungo recupero del campione della discesa e cosi è stato. Non hanno aiutato l’abbondante nevicata anche durante gara e le numerose pause dell’organizzazione tralaltro non bene accette da Paris. Ma nonostante tutto un 16° posto finale è da considerare buono come prima apparizione dell’altoatesino.

Dominik Paris

Dominik Paris (Foto Giorgio Panacci/LivePhotoSport)

Dominik Paris al microfono:  Avere un distacco minimo dai primi dopo 11 mesi è da considerare un successo, aspettiamo le gare in casa per provare a fare meglio.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More