Serie BKT: il Parma passa a Cittadella, granata battuti 1-2

 

Franco Vazquez (Parma) segna il gol dello 0-1

 

Serie BKT: il Parma passa al PierCesare Tombolato di Cittadella, granata battuti 1-2. Gianluigi Buffon para un rigore.

 

Primo tempo:

Il Cittadella si schiera con il 4-3-1-2 di Edoardo Gorini, il Parma con il 4-3-3 trasformato in un 3-5-2 in fase offensiva di Enzo Maresca. Otto minuti sul cronometro, prima palla gol per il Citta, bel cross dalla sinistra di Branca per il colpo di testa di Mazzocco, para Buffon in allungo.

Al 12esimo l’episodio che può indirizzare di fatto la partita: Antonucci infila in area per Okwokwo che mette al centro per Mazzocco, Brunetta interviene in anticipo sull’avversario causando il calcio di rigore. Dal dischetto va Antonucci: il 48 granata apre con il destro ma si fa ipnotizzare da Buffon. Il tempo passa, Cittadella ben ordinato dietro, non vuole subire le avanzate del Parma.

Ducali che dopo il rigore parato provano ad uscire. Minuto 22, fallo di Adorni su Vazquez, punizione per il Parma dal lato destro: Brunetta con il destro in battuta, colpo di testa in girata di Vazquez e palla in rete, nulla da fare per Kastrati. Gran gol. La rete subita ha confuso le idee degli uomini di Gorini che ora devono riorganizzarsi. Il primo tempo termina quindi con il risultato di 0-1.

 

 

Enrico Baldini (Cittadella) segna il rigore del 1-2

 

Secondo tempo:

Inizia il secondo tempo, nessun cambio nell’intervallo. Primi minuti della ripresa con poche emozioni. Al 59esimo arriva il raddoppio del Parma con Benedyczak: avanzata sulla destra di Del Prato, palla al centro e il 17 ospite insacca in rete. Minuti di attesa quindi per l’intervento del VAR per un possibile fuorigioco ma il gol viene confermato.

I tifosi del Cittadella non smettono di incitare la propria squadra nella speranza di una reazione, ma i granata sono ora molto nervosi e confusi, Parma più tranquillo forte soprattutto del doppio vantaggio. 75esimo minuto, angolo Citta. Sugli sviluppi del corner ci sono vibranti proteste granata per un possibile tocco di mano di Cubbat, Dionisi viene chiamato al VAR e decide per il rigore.

Questa volta dal dischetto va Baldini che non si fa attendere e dimezza lo svantaggio, nonostante Buffon ci fosse arrivato anche in questa occasione. 10 minuti al termine, il clima è infuocato, il Tombolato spinge. I granata meriterebbero il pari ma nonostante gli attacchi finali non riescono a concludere a rete e la partita termina quindi 1-2

 

CITTADELLA – PARMA  1-2

 

CITTADELLA (4-3-1-2): Kastrati; Cassandro, Frare (86′ Perticone), Adorni, Donnarumma; Mazzocco (79′ D’Urso), Danzi (62′ Vita), Branca; Antonucci (86′ Tavernelli); Beretta (62′ Baldini), Okwonkwo. A disposizione: Maniero, Benedetti, Cuppone, Mattioli, Ciriello, Icardi, Mastrantonio. Allenatore: Edoardo Gorini

SPAL (4-3-3): Buffon; Osorio, Danilo, Cobbaut, Del Prato; Juric, Benedyczak (70′ Mihaila), Vazquez (90+3′ Sohm); Coulibaly (87′ Busi), Tutino (87′ Inglese), Brunetta. A disposizione: Turk, Colombi, Balogh, Iacoponi, Traore, Bonny, Correia, Man. Allenatore: Enzo Maresca

 

Arbitro: Federico Dionisi, sez. L’Aquila

Assistenti: Bresmes, sez. Bergamo e Zingarelli, sez. Siena

Quarto uomo: Nicolini, sez. Brescia

VAR/AVAR: Marinelli, sez. Tivoli e Peretti, sez. Verona

 

Reti: 23′ Vazquez (P), 59′ Benedyczak (P), 79′ rig. Baldini (C)

 

Ammoniti: Kastrati (C), Frare (C), Branca (C), Cubbat (P), Cassandro (C), D’Urso (C)

 

Espulsi: nessuno

 

Note: Spettatori 3161, angoli 3 e 1, recupero 1/7

 

Nicola Pitton per LiveMedia24

Ettore Griffoni per LivePhotoSport

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More