MotoGP: Fabio Quartararo in pole a Jerez

Nelle qualifiche della MotoGP sul circuito di Jerez, il francese Fabio Quartararo non ha rivali e ferma il cronometro su 1:36.755. Secondo Morbidelli su Yamaha, terzo tempo per Miller.

C’è poco da fare, il Circuito de Jerez-Angel Nieto è la pista talismano di Fabio Quartararo (Monster Energy Yamaha MotoGP) una tappa dove il francese non conosce rivali, soprattutto in qualifica. Sul tracciato andaluso ha conquistato la prima pole position in carriera, nel 2019, e si è poi ripetuto nel doppio appuntamento del 2020 dove ha fatto il pieno col primo posto in qualifica e conquistando le prime due gare in classe regina.

Con quella odierna, il francese diventa il primo pilota a centrare quattro pole position a Jerez . Al suo fianco in prima fila troviamo un consistente Franco Morbidelli (Petronas Yamaha SRT) che, dopo essersi visto cancellare due delle sue migliori tornate nella FP3, è stato costretto a passare per la Q1, sessione che domina accedendo alla qualifica d’élite per poi prendersi il secondo miglior tempo. Chiude col terzo crono Jack Miller (Ducati Lenovo Team) che contrasta i dolori post-operatori della sindrome compartimentale portandosi a un decimo dal capolista. Davvero notevole.

Bagnaia apre la seconda fila su Ducati seguito da Nakagami.

Pecco Bagnaia (Ducati Lenovo Team) apre la seconda fila seguito dal primo rappresentante Honda, Takaaki Nakagami (LCR Honda Idemitsu), e da Johann Zarco (Pramac Racing) che, per questo fine settimana, condivide il box con Tito Rabat impegnato a sostituire Jorge Martin ancora convalescente dopo l’incidente e le fratture riportate a Portimao.

qualifiche motogp jerez

Fabio Quartararo ottiene il miglior tempo nelle qualifiche della  MotoGP di Spagna a Jerez

Settimo tempo per Maverick Viñales (Monster Energy Yamaha MotoGP) che precede un ottimo Aleix Espargaro (Aprilia Racing Team Gresini) consistente e pronto a portare la RS-GP al suo miglior risultato dal suo ritorno in classe regina. A chiudere la top 10 troviamo il duo del Suzuki Ecstar Team, nono tempo per Alex Rins mentre apre la quarta fila Joan Mir.

Non riesce ad ottimizzare al massimo il passaggio alla Q2 Brad Binder (Red Bull KTM Factory Racing) che, dopo aver registrato il secondo miglior tempo della Q1, si ferma all’11° posto seguito dalla wildcard Stefan Bradl (Honda HRC) che in griglia precede il duo ufficiale del Repsol Honda Team, Pol Espargaro Marc Marquez.

15° tempo per Enea Bastianini (Avintia Esponsorama) seguito da Miguel Oliveira (Red Bull KTM Factory Racing) e Valentino Rossi (Petronas Yamaha SRT) seguito, al 18° posto dal fratellastro Luca Marini (SKY VR46 Avintia). Scatterà dalla 19° casella Danilo Petrucci (Tech 3 KTM Factory Racing), 22° Lorenzo Savadori (Aprilia Racing Team Gresini).

I tempi dei primi 10 qualificati:

1. Fabio Quartararo – (Monster Energy Yamaha MotoGP) – 1:36.755
2. Franco Morbidelli – (Petronas Yamaha SRT) – +0.057
3. Jack Miller – (Ducati Lenovo Team) – +0.105
4. Francesco Bagnaia – (Ducati Lenovo Team) – +0.205
5. Takaaki Nakagami – (LCR Honda Idemitsu) – +0.253
6. Johann Zarco – (Pramac Racing) – +0.299
7. Maverick Viñales – (Monster Energy Yamaha MotoGP) – +0.315
8. Aleix Espargaro – (Aprilia Racing Team Gresini) – +0.330
9. Alex Rins – (Team Suzuki Ecstar) – +0.369
10. Joan Mir – (Team Suzuki Ecstar) – +0.399

Servizio di Alessio Mazzocco – Foto: MotoGP

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More