Mondiale Motocross: Gajser indomabile nel GP di Afyon

0 99

Si è disputata oggi, sul circuito di Afyonkarahisar, la seconda gara  del mondiale motocross in terra di Turchia: nella classe regina, Gajser domina ancora la scena ma Cairoli c’è, così come hanno risposto “presente” sia Romain Febvre che Jeffrey Herlings. Salvo ribaltoni clamorosi, per il titolo mondiale sarà una lotta tra questi quattro nomi, con Jeorge Prado outsider di lusso. Ma vediamo come è andata…

MXGP

Probabilmente, gara 1 è la manche più bella fin qui vista in questo mondiale 2021: Cairoli parte male, e scivola fino alla sesta posizione. Il siciliano però non si da pace ed inizia da subito la sua rimonta correndo con testa e polso. La sua rimonta si concretizza nell’ultimo giro, quando Febvre cade e lascia così Cairoli a vedersela con il campione di mondo in carica Gajser.

Campione del mondo che soccombe anche lui alla guida indiavolata di Cairoli, che vede Herlings, in testa, alla sua portata. Tenta l’affondo finale che purtroppo non va a buon fine. Per Tony un’ottimo secondo posto, alle spalle appunto di Herlings; terza posizione per Tim Gajser.

Brutta battuta d’arresto, in chiave classifica generale, per Jorge Prado. Lo spagnolo cade malamente e scivola fino alla ventunesima posizione chiudendo senza nemmeno un punto in saccoccia.

Jorge Prado

Jorge Prado: per lui una brutta battuta di arresto nel GP di Afyon (Foto d’archivio: Roberto Tommasini/LivePhotoSport)

Jorge Prado vuole però rifarsi già da gara 2; ancora una volta lo spagnolo indovina la partenza e va a prendersi l’hole-shot. Gajser, in seconda posizione, guida fluido e pulito e con lucidità aspetta il momento più propizio per sferrare l’attacco alla testa della corsa. Prado è costretto a cedergli il passo, pochi giri e scivolerà in terza posizione, scavalcato da Herlings.

Per Cairoli ancora un’ottima rimonta che si ferma sul gradino già basso del podio e che gli permette di conquistare anche il terzo posto di giornata, ma sopratutto di rimanere incollato a Tim Gajser.

Questa la classifica generale:
  1. Tim Gajser: 355 P.ti
  2. Romain Febvre: 327 P.ti
  3. Antonio Cairoli: 326 P.ti
  4. Jeffrey Herlings: 321 P.ti
  5. Jorge Prado: 315 P.ti
MX2

In MX2 la vittoria di giornata va a Tom Vialle forte della sua prima posizione in gara 2 e del secondo posto di gara 1. Bene il francese Maxime Renaux che amministra la gara con intelligenza ottenendo una seconda posizione di giornata che gli permette di allungare il suo vantaggio in classifica generale. Mattia Guadagnini chiude al terzo posto.

Tom Vialle

Tom Vialle (Foto d’archivio: Davide Messora/LivePhotoSport)

Questa la classifica generale dell’MX2
  1. Maxime Renaux: 361 P.ti
  2. Mattia Guadagnini: 321 P.ti
  3. Jago Geerts: 290 P.ti

Il circo del motocross si prende ora una settimana di pausa; il prossimo appuntamento è infatti in programma il 19 settembre sul circuito sardo di Riola, mentre per il 26 settembre, sul circuito Virgiliano di Mantova è in programma il GP delle Nazioni.

Roberto Tommasini per LiveMedia24

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Privacy Preference Center