Mondiale motocross: a Loket Cairoli accorcia ancora su Gajser

0 251
Nel campionato mondiale motocross, prosegue anche sul circuito Ceco di Loket la risalita di Antonio Cairoli su Tim Gajser. Il siciliano è ora a soli 11 P.ti da Gajser. In MX2 torna alla vittoria, l’astro nascente di Mattia Guadagnini.
MXGP

Il circuito di Loket è all’unanimità considerato come uno dei più difficili ed insidiosi dell’intero campionato mondiale; ad uscirne vincitore è George Prado che conquista la vittoria di giornata, ma con una vittoria di manche Antonio Cairoli prosegue la sua striscia di GP positivi e con soli 11 P.ti di distacco, inizia nuovamente ad intravvedere la tabella rossa davanti alla sua KTM.

Dopo il sesto posto in gara 1,  Cairoli corre una gara 2 in assoluto dominio: gli sono bastate due curve per passare Prado e condurre poi in controllo il resto della gara, azzitendo ancora una volta tutte le malelingue che lo davano già come pilota “finito”.

Mondiale motocross Loket Cairoli

Dopo la vittoria di gara 2 a Loket, Antonio Cairoli si porta al secondo posto della classifica generale del Campionato Mondiale Motocross (Photo: Davide Messora /LivePhotoSport

Se Antonio sta correndo, a 35 anni, un’inizio di stagione in questa maniera, (di fatto si sta correndo tutti i week-end) è lecito pensare che la seconda parte del mondiale, più diluita e con break più lunghi, possa solo che giovare.

Tim Gajser prosegue invece il suo mondiale tra alti e bassi; lo sloveno, dopo il buon secondo posto in gara 1 alle spalle di Prado, cade malamente in gara 2. Costretto a rientrare in pit-lane per un problema alla leva della frizione, chiude la manche in quindicesima posizione.

Ai box invece Jeffrey Herlings che in seguito alla frattura alla clavicola rimediata lo scorso GP non ha potuto essere al via in Repubblica Ceca. Uno stop che gli è costato la seconda posizione. L’olandese ora si ritrova a 61 P.ti dal leader di classifica, ma non è così scontato che possa prendere il via il prossimo fine settimana in occasione del GP delle Fiandre.

Buono il quinto posto di Ivo Monticelli in gara 2 mentre Alessandro Lupino ottiene due ottavi posti.

Ivo Monticelli. Per lui un buon quinto posto in gara 2 (Photo: Roberto Tommasini/LivePhotoSport)

In classifica generale Gajser conduce con 194 P.ti tallonato da Cairoli con 183 e da Prado con 177. Febrve quarto a 174 P.ti.

MX2

Ottima prova del nostro Mattia Guadagnini che vince gara 1 in assoluto dominio; in testa dal primo all’ultimo giro, il bassanese vuole cancellare subito il passo falso di Oss. Secondo Tom Vialle seguito da Jed Beaton.

In gara 2 Mattia non parte benissimo, e su un circuito difficile come quello Ceco, uscire male dal cancelletto porta ad una gara in salita. Vince la manche Thibault Benistant su Yamaha seguito da Maxime Renaux e jago Geerts. Quinta posizione, a quasi 25 secondi da Benistant per Guadagnini.

In classifica generale, Maxime Renaux si riprende la tabella rossa di leader seguito da Guadagnini a soli due punti, e da Fernandez.

Si tornerà in gara già il prossimo fine settimana, quando sul circuito di Lommel andrà in scena il GP delle Fiandre.

Roberto Tommasini per LiveMedia24

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Privacy Preference Center