Conosciamo oggi gli attori protagonisti della prossima Prada Cup, che a bordo dello scafo di Luna Rossa – Prada Pirelli Team tenteranno di eguagliare quanto già fatto nel 2000 e di approdare all’America’s Cup.

Massimilano “Max” Sirena

Max Sirena - Luna Rossa Prada Pirelli Team

Nato a Rimini nel 1971, Max è alla sua settima America’s Cup; già a bordo di Luna Rossa Challenge con la qualifica di aiuto prodiere nelle campagne della Louis Vuitton Cup del 2000, 2003, e 2007. Ha vinto la 33ma edizione gareggiando a bordo di BMW Oracle Racing in qualità di responsabile dell’albero alare; e l’ultima edizione disputata nel 2017, salendo a bordo di Emirates Team New Zealand. Oggi nel team di Luna Rossa – Prada Pirelli Team ricopre la carica di skipper e team manager.

Francesco “Checco” Bruni

Francesco Bruni

Parlemitano, classe 1973, Francesco Bruni può essere considerato a pieno merito il velista italiano, attualmente in attività, più completo e titolato. Ha partecipato a tre giochi olimpici, nel 1996 ha ottenuto la 12ma piazza nella classe Laser, nelle olimpiadi del 2000 la 11ma nella classe 49er, quarto infine nella sua ultima partecipazione alle olimpiadi del 2004, dove è sceso il acqua nella categoria Star dove nel 2011 è arrivato nella prima posizione del ranking ISAF di match race.

A questi si vanno a sommare 7 titoli mondiali, 5 europei e 15 italiani, il tutto nelle più disparate classi veliche, partendo dalla laser per arrivare alla vela d’altura; cinque le America’s Cup disputate fino ad oggi, di cui 4 a bordo di Luna Rossa Challenge. 

Nell’edizione 2021, ricopre la carica di co-timoniere assieme all’australiano James Spithill, nel dettaglio, Checco Bruni timonerà Luna Rossa in mure a sinistra.

James “Jimmy” Spithill

James Spithill

Australiano di Sydney, James è stato per molti anni considerato l’enfant prodige della vela. A soli 24 anni, nel 2003, è stato il più giovane timoniere di sempre in America’s Cup a bordo di One World. Nel 2010 vince la sua prima America’s Cup (bisserà il successo nell’edizione successiva del 2013) e diviene così il più giovane velista ad aver vinto la prestigiosa manifestazione. Nel 2013, al timone di BMW Oracle si è reso artefice della più grande rimonta in Coppa America, quando è riuscito a capovolgere il punteggio di 8-1 fino alla vittoria per 8-9 contro i “kiwi” di Team New Zealand. Con l’edizione 2021 è alla sua settimana partecipazione, la seconda con il consorzio italiano di Luna Rossa dove ricopre il ruolo di timoniere in mure a dritta.

Pietro Sibello

Pietro Sibello - Luna Rossa Prada Pirelli Team

Nato nel 1979 ad Albenga, Pietro Sibello si avvicina alla vela all’età di 8 anni, e assieme al fratello maggiore diviene uno dei più forti velisti al mondo con la classe 49er. In questa classe velica vince un titolo Europeo e tre bronzi ai campionati del mondo. Quarto ai giochi olimpici di Pechino sempre in classe 49er, negli ultimi due anni ha raccolto ottimi risultati anche nelle classi veliche Melges, GC32 e Moth; membro del gruppo sportivo delle Fiamme Gialle, è alla sua seconda America’s Cup a bordo di Luna Rossa dove ricopre il ruolo di trimmer di randa, l’unica figura a bordo della barca di italiana che si sposterà di lato durante le regate.

Grinder di destra.

Matteo Celon - Luna Rossa Prada Pirelli Team

Matteo Celon

 

Umberto Molineris - Luna Rossa Prada Pirelli Team

Umberto Molineris

 

Enrico Voltolini - Luna Rossa Prada Pirelli Team

 Enrico Voltolini

Grinder di sinistra.

Romano Battisti - Luna Rossa Prada Pirelli Team

Romano Battisti

 

Gilberto Nobili

Gilberto Nobili

 

Nicholas Brezzi - Luna Rossa Prada Pirelli Team

Nicholas Brezzi

 

Pierluigi de Frelice

Pierluigi de Felice

Tutte le foto sono state fornite da Ufficio Stampa Luna Rossa – Prada Pirelli Team

Vuoi conosce le caratteristiche tecniche di Luna Rossa – Prada Pirelli Team? Qui tutti i dettagli e l’analisi dell’imbarcazione.

Roberto Tommasini per LiveMedia24

Condividi