Versi in libertà: Bellissimo il mare d’inverno nelle luci della città

Ben ritrovati a tutti i lettori di Livemedia24 a Versi in libertà. Questa settimana Bellissimo, Luci 2020 e Mare d’inverno.

In questa prima uscita di dicembre ho inserito due bellissime foto di due mie amiche che ringrazio moltissimo: Anna che mi ha inviato le luci della città eterna e Gina il mare d’inverno di Chioggia.

Accanto a: “Le luci riflettono il paesaggio santo” ho messo le poesie Bellissimo il tuo riflesso e Luci 2020.

Dopo la seconda foto ho inserito la poesia scritta lo scorso dicembre Mare d’inverno.

Vi saluto con una domanda e aspetto i vostri ritorni con un commento sulla mia rubrica Versi in Libertà.

Le luci di questo Natale vi rendono più ottimisti?

Un abbraccio virtuale a tutti

Aspetto i vostri commenti sull’articolo.

Versi in libertà: Bellissimo il mare d’inverno nelle luci della città

 

BELLISSIMO

Bellissimo il tuo riflesso

Il profilo del tuo viso

Lo sguardo da vicino

Il lembo della maglia

Il suono che si ferma

 

Bellissimo il tuo cammino

Di vuoti e risalite

Al passo del presente

Nell’universo che solo tu sai

Con grinta e curiosità

La voglia di viaggiare

Per vivere e maturare

 

Bellissimo il tuo varco

Da pochi ostacolato

Nel tenero fruscio

Nel piano a quattro mani

Suoni nel cielo dei gabbiani

 

LUCI 2020

Luci lungo la strada

Alberi già preparati

Quest’anno particolare

Con le sirene e la pandemia

Un cioccolatino del tuo tempo

Uno sguardo

Un complimento

Una pacca sul mento

Un abbraccio da lontano

E sarà Natale anche per te

Ovunque tu sarai

Il tuo tempo non lo perderai mai

Versi in libertà

 

MARE D’INVERNO

Guardo in fondo

Osservo il mare

La sabbia bagnata

Il tramonto d’inverno

Il fruscio nel mentre

Un gabbiano passeggia

Il luccichio nell’occhio

Le impronte marcate

I pontili sguarniti

Una vista esilarante

Una conchiglia

L’acqua gelida

Gli scogli aperti

Gli alberghi nelle retrovie

Mano nella mano

Andiamo lontano

Il sole che scende

Piano piano

Nelle nostre ombre

 

Nello scorso numero ho pubblicato la poesia Vola Serena che adesso potete vedere anche sul mio canale youtube

Segui Eros sui sui profili social:

Facebook

YouTube

Instagram

Leggi anche il precedente articolo di Eros.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

2 Commenti
  1. Elisa Zancanaro dice

    Vorrei risponderti alla domanda, le luci di questo Natale non mi fanno sentire più ottimista…in realtà mi fanno pensare e riflettere di più su quelli che sono davvero i valori della vita e quelli in cui credo. In questo periodo mi soffermo molto di più su quello che faccio…su ogni mia azione e pensiero..mi sento meno superficiale e mi rendo conto che in questo mondo siamo davvero vulnerabili, unici e piccoli…in balia del nostro destino che ci costruiamo ogni giorno.
    Allora penso al Natale in modo diverso, con una luce diversa negli occhi.

    1. Eros Rovoletto dice

      Grarzie Elisa per la tua testimonianza

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More