NELLE CHAT VARIOPINTE LA SCUOLA E’ FINITA!!!

0 173
Se volete inviarmi le vostre considerazioni sulla libertà; in ogni sua forma nella prossima uscita le pubblicherò con piacere.

Il disegno in copertina è di mia figlia Marta, fatto con la tavoletta digitale.

La prima poesia è riferita al titolo foto di Anna G. che ringrazio.

CHAT VARIOPINTE

I respiri del vento

I vestiti del tempo

Raccolgono il valore del momento

In un mondo di post e spot

Una canzone transitoria

Un violino che suona

Spartiti consumati su YouTube

Il parapendio emozionale

Nelle chat variopinte

Nell’occhio invisibile

Dentro una relazione priva di contenuti

Una nuova sfida alla finestra

Per coniugare il reale con il digitale

il violino

Foto di Anna G.

La seconda poesia è riferita all’anno scolastico appena concluso con tutti i suoi se.

Disegno dell’Arcinboldo in formato digitale fatto da Marta, che ringrazio.

 

ANNO CONCLUSO DURANTE IL COVID

Anno concluso

Anno da riascoltare

Nelle paure quotidiane

Un tampone da fare

Le esperienze che aspettano

Abbracci virtuali

Il mondo non aspetta

Emozioni da provare

Teoremi da ricordare

Un’estate alla finestra

Noi siamo ancora in festa

Nella scuola aperta

Si aspetta l’ultimo video su YouTube

Un gelato in compagnia

Nella connessione reale

Il digitale per un po’ può aspettare

 

Disegno di Marta Rovoletto

La terza poesia è riferita all’adolescenza durante il Covid.

Foto dei fili di luci luminosi come sono le ragazze e i ragazzi dopo il Covid.

 

ADOLESCENZA  PARZIALE

 Essere adolescenti durate e dopo il Covid.

È un’esperienza da raccontare, vivere e provare.

Nelle nostre crisi a scuola

Nell’isteria dei proff. durante la DAD.

Nell’uscire mascherati

In un mondo più cupo

Ci divertiremo ugualmente

Con il nostro sorriso e le nostre chat

Nei momenti di libertà

Vogliamo solo vivere

Le esigenze che tutti hanno fatto

Per un’istante ci capirete sicuramente

Per poter tornare ad abbracciarci nuovamente

Con il sorriso tra la mente

Foto di Anna G.

Di seguito le testimonianze di una mamma e un papà sui figli in DAD come richiesto nella scorsa rubrica.

Testimonianza di mamma Antonella

A proposito della DAD… a lei non piace perché è stancante …. non capisce bene …. i professori sono sempre arrabbiati.

Ci sono tanti ragazzi con materie sotto perché la settimana scorsa abbiamo avuto il consiglio di classe, nessuno è contento e tanti ci rimetteranno quest’anno.

Anche perché dopo una mattinata in DAD al pomeriggio non riescono più a studiare e anche quelli più bravi quest’anno sono andati così così; hanno cambiato diversi professori perché si prendevano aspettativa o non si presentavano a lezione perché avevano bambini piccoli da tenere e li lasciavano da soli a fare la lezione.

Un altro anno perso!!!

Adesso va a scuola quattro giorni alla settimana con la DAD non c’è interazione tra i compagni e li allontana.

Speriamo che il prossimo anno vada meglio ritornino a scuola tutti ai giorni, anche perché sono in quarta.

Cambiano quasi tutti i professori e che la mia studia, altri non fanno niente e se l’anno scorso hanno chiuso un occhio, quest’anno temo ci saranno diverse bocciature e che colpa ne hanno loro?!?

Testimonianza di un papà

Ho visto mio figlio più spento e sempre connesso, lontano socialmente, mi sono preoccupato moltissimo, parlava poco a tavola.

A scuola va bene come quasi tutta la classe.

Con l’abbassamento dell’indice RT l’ho visto più contento con le piccole uscite con gli amici, sta ritornando ad essere più solare.

Speriamo che recuperi le esperienze perse in questo anno di pandemia.

Ringrazio entrambe i genitori per avermi inviato i loro contributi ed i miei lettori per seguirmi nella mia rubrica.

Buon inizio zona bianca a tutti

Un abbraccio quasi virtuale

Eros Rovoletto per LiveMedia24

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Privacy Preference Center