Seconda Serata del 72° Festival di Sanremo

Ha inizio, questo 2 febbraio, la seconda serata del 72° Festival di Sanremo. Più che dovuto, ad apertura sipario, il saluto/ricordo, in onore della grandissima attrice Monica Vitti, venuta a mancare questa mattina. Al fianco di Amadeus, questa sera, la giovane, bella ed umile Lorena Cesarini, che non mancherà di commuovere il pubblico in sala, poco dopo la sua presentazione. Parole dolci, vere, sentite, legate al continuo chiacchiericcio che riguarda la sua partecipazione di questa sera accanto al noto presentatore. Ad aprire la gara, Sangiovanni con la canzone, “Farfalle”, seguito da Giovanni Truppi e la sua, “Tuo padre, mia madre, Lucia”. A fare da apripista all’atteso ingresso di Checco Zalone, Le Vibrazioni con “Tantissimo”.

Stacco pubblicitario ed è il momento della star internazionale per eccellenza, la nostra Laura Pausini, con il suo nuovo singolo, “Scatola”. Laura si perde nei ricordi legati a quel palco, alle emozioni che vi sono legate, ai suoi inizi, parlandoci del film che tratterà del suo vissuto, del suo percorso in musica, “Laura Pausini – Piacere di conoscerti”. Duetto con Mika sulle note di una bellissima canzone ed è poi il momento di Alessandro Cattelan. I tre, prossimamente, condurranno l’Eurovision Song Contest 2022.

A riprendere le redini della gara, la grintosa Emma Marrone con “Ogni volta è così”, diretta dalla collega e amica Francesca Michielin. Il quinto cantante in gara è Matteo Romano con, “Virale” e, subito dopo, la nostra “Zingara” italiana, Iva Zanicchi con “Voglio amarti”. Una standing ovation per lei ed è la volta di Checco Zalone che si esibirà al pianoforte in un inedito rap con Amadeus di fianco. A tornare, dopo anni, Donatella Rettore in coppia con Ditonellapiaga per “Chimica”. Elisa porta la sua “O forse sei tu” e incanta tutti, dopo anni di assenza al Festival.

Viene presentata la nuova stagione de “L’Amica geniale”, serie di successo della Rai, e salgono sul palco le giovanissime attrici, Margherita Mazzucco e Gaia Girace. La gara riprende con “Sei tu” di Fabrizio Moro. Segue un nuovo sketch di Zalone basato su Al Bano Carrisi. Dalla nave attraccata al porto di Sanremo, presentato da Orietta Berti e Rovazzi, si esibisce Ermal Meta, dalla passata edizione della kermesse canora. Riprende la gara Tananai con “Sesso occasionale” ed è poi la volta di Irama, che lo scorso anno non ebbe modo di gareggiare dal vivo, con “Ovunque sarai”. È la volta di Aka 7even con “Perfetta così”. Chiudono la gara Highsnob e Hu con “Abbi cura di te”.

A chiudere la serata, Arisa e Malika Ayane con le due canzoni di Milano Cortina 2026.

Alessia Giallonardo per LiveMedia24

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More