E’ disponibile in radio e in digitale “No satisfaction” di Ermal Meta, ed è online il video ufficiale della canzone

 

No satisfaction“: https://SMI.lnk.to/nosatisfaction questo pezzo, disponibile dal 15 gennaio, segna il ritorno di Ermal Meta, cantautore, compositore e polistrumentista albanese naturalizzato italiano.

La sua nuova canzone è un insieme di parole, che entrano in testa e restano attaccate all’anima, e di un sound, capace di far immedesimare l’ascoltatore che diventa parte della realtà descritta. Affronta, in un confronto tra un ipotetico tu e io, la realtà quotidiana che, da semplici azioni e concetti, appare così generica, quasi banale e insignificante, come se fosse una vita qualsiasi priva di importanza, come afferma nel testo:

“Per chi perde, per chi vince, il premio è uguale”

L’idea di un’esistenza che man mano svanisce è contenuta anche nel video ufficiale. Attraverso l’utilizzo del sogno dentro il sogno, o meglio, di un incubo dentro un incubo, il regista Andrea Folino è riuscito a mettere in luce l’essenza del protagonista e lo sconcerto che prova quando osserva le persone che incrocia, prive di un volto. Da ciò ha recuperato il grande tema dell’essere o dell’apparire ed è riuscito a descrivere come ci si sente quando ci si guarda ma non ci si vede, non sentendosi a proprio agio con se stessi e con gli altri.

Link del video ufficiale: https://youtu.be/1iM_eAHdC4Y

Questo brano segna l’inizio del nuovo percorso di Ermal Meta che, canzone dopo canzone, porterà alla creazione del nuovo album, di prossima uscita. Il suo è un ritorno inaspettato. Infatti sono passati quasi tre anni dalla pubblicazione del suo ultimo album “Non abbiamo armi“. Tra i 12 inediti che lo compongono c’è anche “Non mi avete fatto niente“, che nel 2018 ha vinto con Fabrizio Moro al Festival di Sanremo.

L’artista: Ermal Meta

Ermal Meta è un cantautore, compositore e polistrumentista di origini albanesi che si è poi trasferito in Italia all’età di 13 anni, precisamente a Bari. Essendo sua madre una violinista, entra presto in contatto con la musica classica e cresce accompagnato da questa.

A 16 anni inizia a suonare pianoforte e chitarra e, dopo aver fatto parte di alcuni gruppi, entra negli Ameba 4 come chitarrista. Con loro partecipa al Festival di Sanremo 2006 nella sezione Giovani. Successivamente, quando il gruppo si scioglie, crea il gruppo La Fame di Camilla, con il quale partecipa ad alcuni eventi nazionali tra i quali anche il Festival di Sanremo 2010, sempre nella sezione Giovani.

Con lo scioglimento della band, inizia la sua carriera da autore e nel corso degli anni scrive brani per molti interpreti italiani. Nel 2017 partecipa al sessantesimo Festival di Sanremo nella sezione “Big” con il brano “Vietato morire“, classificandosi terzo. Lo stesso anno pubblica il suo secondo album in studio con lo stesso titolo della canzone, che lo porta a raggiungere il primo posto degli album più venduti in Italia.

Partecipa e vince il Festival di Sanremo 2018 con il brano “Non mi avete fatto niente” in coppia con Fabrizio Moro, e assieme a lui è rappresentante dell’Italia all’Eurovision Song Contest 2018.

Attualmente, nel 2021 è in gara al settantunesimo Festival di Sanremo con il brano “Un milione di cose da dirti“.

www.facebook.com/ermalmetainfo

www.instagram.com/ermalmetamusic

 

Condividi