“Nek Live Acustico 2021 ” ha chiuso il Vicenza in Festival

Nek

Lunedi 13 settembre  l’attesissima tappa del tour Nek Live Acustico 2021  ha chiuso l’edizione 2021 del Vicenza in Festival, kermesse musicale organizzata dall’Assessorato al Turismo del Comune di Vicenza e DuePunti Eventi.

Nella suggestiva Piazza Signori a Vicenza, il pubblico ha accolto calorosamente e con grande entusiasmo l’arrivo sul sul palco di Nek, che ha aperto il concerto con la mitica Take Me Home, Country Roads di John Denver.  Questa canzone come ha raccontato lo stesso Nek, è la prima che ha imparato a suonare con la chitarra e che ha dato il via alla sua carriera.

Quello che è andato in scena lunedi sera è stato uno spettacolo coinvolgente e straordinario. Un viaggio tra musica e parole nella storia trentennale del cantautore. Uno live ben riuscito con una set list di brani che fanno parte di diritto dell’immaginario collettivo di tre generazioni.

Nek in una speciale veste acustica con il solo ausilio della chitarra suonata da Max Elli e qualche passaggio al basso Bunny ha conquistato i suoi fan e tutta Piazza dei Signori con un live essenziale, intimo ed emozionante.

“Canta con me!” è l’invito che il cantautore fa spesso al suo pubblico, che  accoglie con grande entusiasmo e passsione cantando in coro quasi tutte le canzoni . Tanti i successi in scaletta, come  “Laura non c’è”, “in te” ” Sei Grande”, “la vita è”, ” Lascia che io sia”, Fatti avanti amore”.

Tra i momenti più emozionanti della serata, il brano ” Nella stanza 26″,  brano che nasce da una lettera arrivata al Fanclub dell’artista.

Con questa lettera una ragazza dell’est racconta che è costretta a prostituirsi per mantenere se stessa e la sua famiglia. Con questo brano a Nek viene assegnato il Premio Lunezia Poesia del Rock 2007.

Altro momento di alto contenuto emotico,  il racconto di quando è nata sua figlia Beatrice. in quel periodo il suo papà si stava spegnendo lentamente, ma la gioia della nascita della bimba ha permesso al  nonno di godersi la nipotina, regalandogli ancora un anno di vita. “E da qui” nasce spontaneamente dal vortice di emozioni vissute: la felicità di divenire padre e il dolore di poter perdere il papà.

Chiudono il concerto “Un estate normale” suo  ultimo singolo lanciato con la partenza del tour, e “Almeno Stavolta” con il pubblico in piedi a ballare e cantare in coro.

Nek ha regalato al pubblico presente una serata emozionante e unica impreziosita da aneddoti e racconti di canzoni e di come sono nate, e storie legate anche alla sfera privata e personale del cantante esaltandone l’immedesimazione dei presenti.

Vicenza in Festival è organizzato da DuePunti Eventi in collaborazione con il Comune di Vicenza.

 La scaletta del concerto
  1. Take Me Home, Country Roads
    2. Jane
    3. Io ti vorrei
    4. Amami
    5. Figli di chi
    6. In te
    7. Cuori in tempesta / Angeli nel ghetto
    8. Dimmi cos’è
    9. Tu sei, tu sai / Vivere senza te
    10. Laura non c’è
    11. Laura no està / Laura Is Away / Laura
    12. Sei grande
    13. Se io non avessi te
    14. Se una regola c’è / Con un ma e con un se / Sto con te / Ci sei tu
    15. Sul treno
    16. La vita è
    17. Sei solo tu / Cielo e terra / Parliamo al singolare / Lascia che io sia
    18. Nella stanza 26
    19. E da qui
    20. Fatti avanti amore
    21. Se telefonando
    22. Unici
    23. La storia del mondo
    24. Ssshh!!
    25. Perdonare
  2. Un’estate normale
    27. Almeno stavolta
Alcuni scatti  della serata

Nek

Nek

Nek

Nek

Mimmo Lamacchia per LiveMedia24

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More