“Cercando me”, il nuovo singolo di Masa Squiat

“Cercando me” è il nuovo singolo di Masa Squiat, disponibile dal 19 marzo su tutte le piattaforme digitali. Il brano è pregno di un sentimento che è stato vissuto dall’artista in prima persona, in un passato che sembrerebbe essere ancora molto recente. Abbiamo il piacere di averlo con noi e di poterne carpire le sensazioni, ogni sfumatura, che hanno contribuito a generarlo.

Masa Squiat

Masa Squiat

Grazie della disponibilità, Masa. Come stai? Come hai affrontato il periodo legato al lockdown?

Ciao e grazie a voi. Sta tornando la bella stagione quindi sto già meglio. In questo ultimo anno, legato al covid, ho cercato di concentrarmi ancora di più sulla musica, scrivendo e leggendo tantissimo. Insieme ad i miei amici siamo anche riusciti a divertirci, nei limiti del possibile, organizzando dei piccoli party in casa, dei tour in giro durante il pomeriggio. Siamo stati bene!

Com’è nasce il tuo ultimo singolo, “Cercando me”?

È un pezzo che avevo fermo da un po’ di tempo nel cassetto, realizzato a fine 2019. Al suo interno vi erano una serie di situazioni vissute a pieno, come la fine della storia con la mia ragazza e varie turbe personali. Si è trattato di un bel mix introspettivo.

Masa Squiat

Masa Squiat

Cosa ti ha portato ad avvicinarti al rap?

Posso dire di essere cresciuto con il rap e ne sono davvero orgoglioso. Si è trattato di un vero e proprio amore al primo ascolto. A dieci anni conoscevo già artisti come i Co Sang o Rakim. Mi viene da ridere quando le persone mi fanno la morale sul mio essere real o hip hop. Affermo ciò con la massima umiltà. Oggi mi sono svegliato polemico, perchè vedo troppe persone definirsi rapper senza avere la giusta conoscenza del genere. È come se un giocatore di serie A non conoscesse Van Basten.

Hai in programma di realizzare un album?

Si, forse è già pronto. Stay Tuned.

Cosa ti auguri per il futuro ?

Un mondo senza il capitalismo, con qualche pensatore in più e qualche influencer in meno. L’ho sparata grossa. Grazie per lo spazio concesso, un abbraccio.

Ringraziamo Masa della disponibilità.

Le foto presenti nell’articolo ci sono state concesse dall’ufficio stampa dell’artista.

Diventa un followers di Masa QUI il suo profilo Instagram.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More