Ed Sheeran e Ultimo, il feat che non ci ha convinto, ecco perchè

Il duetto inedito, per il brano 2Step del cantautore britannico, è stato anticipato da un incontro virtuale durante una diretta Instagram che ha mandato in delirio i fan

Ed Sheeran ha scelto Ultimo per il featuring italiano di 2steps. Fuori in radio dal 6 maggio.

 

Il duetto con Ultimo fa parte di un progetto più ampio dell’artista britannico, che ha realizzato ben nove remix della sua hit. Ogni versione è rivolta ad un mercato di verso. In Finlandia ad esempio Ed Sheeran ha duettato con la cantante Ellinoora, in Svezia con il rapper svedese 1.CUZ, in Ucraina con Taras Topolya della band ucraina Antytila, in UK con Lil Baby. Tutti i guadagni di questi remix andranno all’organizzazione benefica Disasters Emergency Committee e destinati alla popolazione ucraina.

Questa nuova versione è un ibrido potente che accomuna i due cantanti su temi che stanno a cuore ad entrambi, per questo Ultimo ha scritto una strofa del progetto.

È stato Ed Sheeran a proporre all’artista romano di scrivere una strofa per il nuovo singolo “2Step“, la cui versione originale è contenuta nel suo ultimo disco “=”, certificato Platino in Italia. I due hanno presentato la loro unione musicale con una diretta social: «Mi rende molto felice ed è uno dei risultati più belli della mia vita» esordisce Ultimo prima di iniziare una chiacchierata, in italiano, con uno degli artisti più seguiti al mondo su Spotify.

«Sognavo di vivere in alto e dimostrare che ero un vincente. Non smettete mai di credere nelle favole» conclude Ultimo.

Il brano è in tendenza su YouTube e anche su Spotify è nella top 20 Italia, ma questo duetto forse non ci ha convinto del tutto. Le barre di Ultimo tentano di incastrarsi nel potente beat di Ed Sheeran (prodotto da Watt e Bell), e se già questa ci sembra una forzatura, ancora più dubbi ci lasciano i cori e i contro canti del cantante romano nella parte finale del brano. Una forzatura che però trova ragione nella missione di questi duetti che Ed ha progettato: raccogliere più fondi possibile. Per cui possiamo vedere la scelta di Ultimo come spalla italiana, anche per una questione di marketing, visto l’ampio consenso di quest’ultimo negli anni passati e il tutto esaurito del tour negli stadi che sta per partire.

Intanto Ed Sheeran si sta preparando per l’esibizione al Giubileo di Platino della Regina Elisabetta II d’Inghilterra, che ha già incontrato in varie occasioni.

Maria Celeste Bellotti per LiveMedia24.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More