Ermal Meta – Villafranca – 15 luglio 2022

Al Villafranca Festival arriva Ermal Meta, il cantautore albanese naturalizzato italiano ha proposto oltre che ai suoi brani più famosi molti pezzi estratti dal suo ultimo album “Tribù urbana”. Il pubblico del concerto, per lo più femminile, anche se stremato dalla lunga attesa sotto il sole cocente, non si è di certo risparmiato di ballare i suoi pezzi più dance.

Ermal ha impostato questo suo tour estivo come due binari che corrono paralleli, uno con brani più dance, ritmo incalzante ed elettronica a volontà, mentre il secondo più melodico dove ha proposte le sue ballad più famose come “Ragazza paradiso” e “Piccola anima”. Una scelta che alla fine dei conti si è rivelata decisamente azzeccata.

Ermal Meta Villafranca

Il concerto è stato, (stranamente) predisposto con posti a sedere, scelta che all’artista non è andata molto a genio, tanto che già al secondo brano hai invitato tutti gli spettatori ad avvicinarsi. La risposta del pubblico non si è fatta di certo attendere, e gran parte del pubblico ha abbandonato il proprio posto a sedere per andare sotto al palco a cantare i brani più melodici, accompagnati dallo stesso Ermal Meta alla chiattarra e ballare i brani più dance.

Purtroppo tutto ciò è durato solo qualche brano, in quanto poi gli agenti della sicurezza hanno accompagnato (non senza fatica) le scatenate fans ai propri posti a sedere. Lo stesso Ermal poi si è scusato con la security per aver incitato il pubblico ad andare sotto al palco.

Ermal Meta Villafranca

Il pubblico di Villafranca incitato dall’artista stesso ha abbandonato i posti a sedere per avvicinarsi al palco.

Sul palco Ermal Meta non si è di certo risparmiato, nei brani più movimentati non si è fermato un solo secondo saltando e correndo da una parte all’altra, mentre nei brani melodici accompagnava il duo alle testiere con la chitarra alternando l’elettrica all’acustica, dimostrandosi ancora una volta artista eclitico e un’ottimo polistrumentista, anche perché nei brani elettronici era lui stesso ad “armeggiare” sul sintetizzatore.

Ad accompagnarlo sul palco di questo tour, due dj che si alternavano tra consolle, tastiere, e sintetizzatori ed un batterista.

Ermal Meta alla chitarra.

Ermal Meta proseguirà questo suo tour nelle seguenti location:

  • 16 Luglio: Asti
  • 21 Luglio: Ferrara
  • 29 Luglio: Villa Lagarina
  • 30 Luglio: Costacciaro
  • 31 Luglio: Porto Recanati
  • 3 Agosto: Udine
  • 8 Agosto: Gavorrano
  • 9 Agosto: Forte dei Marmi
  • 16 Agosto: Pollina
  • 17 Agosto: Zafferana Etnea
  • 20 Agosto: Roseto

Articolo a cura di: Roberto Tommasini per LiveMedia24

Foto di Roberto Tommasini per LivePhotoMusic

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More