“Canzone triste”, il ritorno di Ava

“Canzone triste” è il titolo del singolo che segna il ritorno della cantante Ava. Dopo il primo disco e un anno, il 2019, trascorso da super donna, AvA ha ceduto alle richieste incalzanti che le arrivavano dai suoi ascoltatori e dagli addetti ai lavori, riguardo la loro curiosità verso un eventuale lato più umano e meno “animale”.

La cover di “Canzone triste” ultimo lavoro di Ava.

Scrivere “Canzone Triste”, è stato terapeutico perché, da quel momento in poi, la vita è tornata a sorprenderla restituendole con gli interessi tutto quello che le aveva tolto facendole capire che anche la tristezza deve essere accolta e celebrata, non continuamente combattuta in una lotta estenuante e sfiancante.

“AvA è una predatrice: è l’incarnazione della Donna Alpha Self Made che da un paesino di provincia è arrivata a dirigere multinazionali. E’ una donna che ha calpestato i peggiori stereotipi femminili in scarpe da tennis e che si è conquistata una posizione sociale alternando la sua vita diurna lavorativa per trasformarsi di notte in un mostro affamato di beat, moombahton e afro trap che infuocano le dance hall. La musica di AvA è il manifesto della ribalta personale a discapito di una società che ci
vorrebbe inermi, disillusi e arresi all’impotenza. Soprattutto se nasci donna.”

Alessia Giallonardo per LiveMedia

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More