Brunacci ci presenta, “Film d’animazione”

Disponibile, dal 7 maggio, il nuovo singolo del giovane Brunacci, “Film d’animazione”. Più il tempo passa, più cresciamo, e più ci abituiamo a qualunque cosa, non ci stupisce più niente. Ma vi ricordate quando da bambini chiedevamo ai nostri genitori il perché di tutto? Come funziona la corrente? Perché? E così dicendo.

Brunacci

La cover di “Film d’animazione”, il nuovo lavoro di Brunacci.

Il brano è stato scritto con la semplicità delle parole proprie dei bambini. L’abitudine alle cose ci fa perdere il piacere di osservarle lasciandoci sorprendere: questo brano ci invita a “tornare indietro” e a pensare come i bambini, che trovano il tutto nel nulla, al contrario degli adulti che trovano il nulla nel tutto. Brunacci ci consiglia di imparare a guardarci intorno, perché tutto è magico, anche se ormai i nostri occhi e le nostre menti si sono abituati a qualsiasi cosa e fanno ormai fatica a sorprendersi.
Il cantautore spiega il senso del suo nuovo brano “Film d’animazione” con una frase breve, semplice ma super efficace: “Il contrario del gioco non è ciò che è serio, bensì ciò che è reale”.

Brunacci

Brunacci è il personaggio che racchiude in tutto e per tutto l’anima di Paolo Brunacci: ragazzo di 19 anni aretino, l’amico con cui fumare una sigaretta, con cui dividere una bottiglia di vino; Brunacci è semplicemente l’immagine di sé stesso raccontata tra le corde di una chitarra.

Alessia Giallonardo per LiveMedia24

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More