La fotografia paesaggistica: la nuova rubrica a cura di Mattia Radoni

Nasce oggi una nuova rubrica all’interno di LiveMedia24, una rubrica che si occuperà di tutto ciò che riguarda la fotografia paesaggistica. Si parlerà di fotografia di paesaggio a 360°, partendo dalle basi della fotografia applicata ai paesaggi fino ad arrivare alle tecniche più avanzate.

 

Ma procediamo con ordine…

Mi presento: mi chiamo Mattia Radoni, sono nato a Venezia il 24/08/1990, mi sono laureato in ingegneria meccanica ed ho sempre avuto la passione per la natura, lo sport e la montagna. Fin da piccolo ho avuto la fortuna di fare spesso vacanze in montagna e già all’età di 3 anni ero con gli sci ai piedi. Questo amore incondizionato per la montagna mi ha portato poi a sentire l’esigenza di immor

talare certi momenti, non solo nella mia memoria. Nasce così quella che con gli anni è diventata molto più di una passione, è diventato uno stile di vita.

 

“Se non scali la montagna non ti potrai mai godere il paesaggio” disse Neruda…

Ed è proprio così: per riuscire ad ottenere una fotografia paesaggistica che sappia suscitare una certa emozione in chi la guarda bisogna camminare. Bisogna spingersi nei posti meno frequentati, esplorare ogni singolo centimetro della scena fino a trovare le condizioni migliori. Perché è proprio quell’emozione che si riesce a trasmettere attraverso un’immagine la soddisfazione più grande. Dietro a quella singola immagine c’è un sacco di lavoro, dalla pianificazione, dallo studio del posto, dalla fatica fisica per raggiungere quel posto (soprattutto se si parla di montagna), alla fase di scatto e alla fase di post-produzione che può portare via ore o addirittura giornate. Se tutto il lavoro è fatto al meglio, allora quello scatto parlerà da solo.

 

Di cosa si occuperà questa nuova rubrica

Partiremo con un breve cenno sulle nozioni base della fotografia e sulla scelta dell’attrezzatura fotografica migliore per ogni tipo di esigenza. Successivamente ci sarà un ampio spazio alla pianificazione: questo è un aspetto fondamentale per la riuscita di una fotografia paesaggistica. Poi vedremo la fase di scatto, con qualche accorgimento per evitare errori banali che possono inficiare tutto il lavoro fatto fino a quel momento. Una grande parte sarà dedicata alle mie uscite fotografiche, passate e future: ti porterò con me sul campo, dandoti tutte le informazioni sulle varie location e spiegandoti il lavoro che c’è dietro allo scatto.

Intanto qui trovi il mio profilo Instagram, dove puoi vedere alcuni dei miei lavori.

Foto: Mattia Radoni/LivePhotoNews

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More