Francesca Agostini: “Noi” è famiglia

Incontriamo Francesca Agostini, tra i protagonisti della serie “Noi”, fiction Rai che ha ottenuto ottimi consensi, recentemente.

Un incontro, quello con Francesca Agostini, basato sull’esperienza vissuta sull’ultimo set Rai e su quelli che sono stati i suoi lavori precedenti.

Un’attrice di spessore, di talento, che abbiamo avuto modo di apprezzare in fiction come “L’allieva” e molte altre.

Ti ringraziamo per aver accolto l’invito di LiveMedia24, Francesca, quando ha avuto inizio la tua passione per la recitazione? 

Ho sempre provato una grande propensione verso questo mestiere, sin da bambina. Prima di dedicarmici del tutto studiavo danza ma, una volta alle superiori, ho preferito seguire dei corsi di recitazione per approfondire questa forte passione. Di volta in volta tutto ha preso forma, regalandomi il giusto senso.

L’esperienza di Francesca Agostini sul set Rai della fiction “Noi”.

Cosa puoi dirci circa la tua esperienza sul set di “Noi”, fiction Rai che ha visto la sua conclusione alcune settimane fa? 

Sono stata benissimo sul set di “Noi”. Ho vissuto un’esperienza più che positiva, caratterizzata da un cast che conoscevo da tempo. Peccato, vi dirò, non aver avuto modo di girare scene con Lino Guanciale, con cui avevo già collaborato sul set de “L’allieva”.

Dal tuo punto di vista quanta valenza ha “Noi” verso il pubblico?

“Noi” parla di famiglia, di quelli che sono i rapporti umani, parla di un quotidiano, di sensazioni forti. Penso che la sua forza risieda proprio in questo, nel ritrovare qualcosa di proprio nei personaggi che abbiamo portato in scena.

Ti andrebbe di parlarci de “L’allieva”, una fiction a cui hai preso parte per ben tre stagioni? 

Ho un bel ricordo di quella fiction. Mi ha regalato la possibilità di poter avere una continuazione, giorno dopo giorno, e di apprendere il più possibile sul set. Una vera e propria scuola, un’esperienza indimenticabile.

Chi è Francesca nella vita di tutti i giorni? 

Una persona normalissima, davvero semplice, legata alla famiglia, agli amici, agli animali, alla natura. Sono cresciuta in campagna, benché viva a Roma, adesso, e mi viene facile dover difendere tutte le specie animale. Sono una vegana e, in quanto tale, confido nell’empatia degli uomini affinché sia possibile poter adottare questo regime.

Cosa puoi anticiparci sul tuo futuro artistico? 

Presto potrete vedermi ne, “La donna per me”, su Sky, per la regia di Marco Martani.

Alessia Giallonardo per LiveMedia24

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More