Marco Giallini e Giorgio Panariello per la prima volta insieme in “Lui è peggio di me”, il nuovo show tv di Rai 3

Lui è peggio di me” è il nuovo e atteso “sit show” che vede come protagonisti due grandi artisti: Marco Giallini, attore italiano, e Giorgio Panariello, comico, cabarettista, imitatore, attore, conduttore televisivo e regista italiano.

Questo spettacolo inedito sarà ricco di sorprese in cui i due grandi professionisti e amici si metteranno alla prova con monologhi, interviste, canzoni e gag assieme ad altri ospiti nel mondo dello spettacolo e non solo.

Il programma prevede quattro appuntamenti, ogni giovedì alle 21:20 su Rai 3.

La prima puntata di giovedì 4 febbraio ha visto la partecipazione di molti amici e colleghi dei due padroni di casa, come Marracash, Kasia Smutniak, Antonello Venditti, Francesco De Grigori, Paola Turci, Piero Dorfles, Marco Travaglio e Filippo La Mantia.

Dopo la seconda puntata di giovedì 11 febbraio, i prossimi due appuntamenti saranno il 18 febbraio e il 25 febbraio.

Questo show è prodotto da Rai3 in collaborazione con Friends & Partners. E’ un programma di Giorgio Panariello, Marco Giallini, Giovanna Salvatori, Massimo Martelli, Giorgio Cappozzo, Martino Clericetti e Flavio Nuccitelli. Produttore esecutivo: Rita Russomanno. A cura di Laura Villarini. Regia di Stefano Vicario e Fabrizio Guttuso Alaimo.

Gli artisti: Marco Giallini & Giorgio Panariello

"Lui è peggio di me" Marco Giallini e Giorgio Panariello

Marco Giallini e Giorgio Panariello saranno i protagonisti del nuovo Sit Show “lui è peggio di me”.

Marco Giallini e Giorgio Panariello sono due grandi professionisti del mondo dello spettacolo. La loro amicizia è nata per caso e ha dato vita ad uno spettacolo esilarante, durante il quale i due artisti apparentemente molto diversi si scopriranno in realtà più simili di quanto pensino.

Marco Giallini è un attore italiano. Candidato per sei volte sia ai “David di Donatello” sia ai “Nastri d’argento“, ha vinto quest’ultimo per tre volte con i film “ACAB – All Cops Are Bastards“, “Tutta colpa di Freud” e “Perfetti sconosciuti“. Entra nel mondo della recitazione all’età di 22 anni e nel 1986 fa il suo debutto cinematografico come comparsa non accreditata. Ottiene il primo ruolo cinematografico di rilievo nel 1995. Nel 1998 il regista Marco Risi, dopo aver visto una sua esibizione a teatro, lo inserisce nel cast del suo film “L’ultimo capodanno“., evento che rappresenta il suo trampolino di lancio. Giallini afferma infatti che: “Marco Risi mi ha salvato la vita. Non credevo che avrei fatto più cinema, mi sarei dato solo al teatro”

Giorgio Panariello è un comico, cabarettista, imitatore, attore, conduttore televisivo e regista italiano. Inizia la sua carriera come deejay e imitatore su Radio Forte dei Marmi dando vita alla trasmissione “Radiosquillo“. E’ in quest’occasione che nasce il personaggio di Merigo e spopola la sua imitazione di Renato Zero, suo cavallo di battaglia lungo tutto il suo percorso nel mondo dello spettacolo. Successivamente forma il gruppo “I lambrettomani” con il quale arriva a Firenze dove incontra Leonardo Pieraccioni e Carlo Conti. Proprio con quest’ultimo appare sul piccolo schermo e il loro duo riesce ad arrivare sulla Rai, dove riesce affermarsi come nuovo grande comico italiano. Esordisce anche al cinema e si cimenta inoltre come regista dirigendo se stesso. In più conduce alcuni show della Rai ed è ospite d’onore al Festival di Sanremo 2003.

Condividi