Formula 1: Hamilton Re di Spagna, sua la vittoria

E’ Lewis Hamilton il Re di Spagna, con un sorpasso finale su Verstappen conquista la sua 98ma vittoria in Formula 1; un’incredibile e tesa battaglia tra Max Verstappen e Lewis Hamilton ha visto quest’ultimo trionfare per la sesta volta nel Gran Premio di Spagna. Il campione del mondo in carica ha brillantemente eseguito una strategia a due stop per conquistare la sua terza vittoria in quattro gare in questa stagione, mentre Verstappen ha chiuso davanti alla seconda Mercedes di Valtteri Bottas.

La cronaca della gara:

Verstappen ha guidato la maggior parte della gara dopo aver strappato il vantaggio di Hamilton già alla curva 1 subito dopo il via, con la Red Bull che si è poi impegnata in una strategia a una sola fermata mentre Hamilton ne ha optati per due.

Formula 1 Hamilton Re di Spagna

 

(Photo: Xavi Bonilla/LivePhotoSport/DPPI)

Ma a sei giri dalla fine, Hamilton ha sfruttato le prestazioni superiori delle gomme più fresche per passare l’olandese alla curva 1 e ottenere la sua 98esima vittoria, e la quinta vittoria di fila sul circuito mentre Verstappen ha deciso di effettuare il cambio gomme una volta che Hamilton era passato per conquistare almeno il punto del giro più veloce.

Con Hamilton e Verstappen in una gara tutta propria in Spagna, Bottas è tornato a casa con un terzo posto ma lontano dai primi due dopo una battaglia lunga tutta la gara con Charles Leclerc della Ferrari, che ha superato i guai del passo gara della Ferrari per prendere un ottimo quarto, mentre Sergio Perez della Red Bull ha rimontato brillantemente dall’ottavo al quinto posto.

Anche Daniel Ricciardo su McLaren ha condotto una ottima prestazione terminando sesto sotto la bandiera a scacchi davanti all’idolo di casa Carlos Sainz con la seconda Ferrari. Gara un pò opaca per Norris che chiude in ottava posizione e per la prima volta quest’anno fuori dai primi cinque. Chiudono la top10 Ocon su Alpine e Gasly su AlphaTauri

Dopo la 100ma pole di sabato, per Re Lewis arriva la vittoria N° 98 in carriera.

Ma dopo la sua 100esima pole position di sabato, è stato Hamilton a dimostrare ancora una volta la sua classe in Catalogna a negare ancora una volta la vittoria a Verstappen che ora si trova a 14 punti dal rivale inglese.

In casa Ferrari invece timidi segnali di risveglio anche se per il podio c’è ancora molto lavoro da fare: l’azzardo ad una sosta non ha pagato e alla fine sono stati costretti a far rientrare Leclerc per il cambio gomme. Ma di alternative non ce n’erano e finchè la vettura non aumenta di competitività, a Maranello devono azzardare con le strategie e puntare tutto sul talento di Leclerc mentre Sainz sta ancora faticando ad adattarsi alla vettura.

La classifica finale del GP di Spagna di Formula 1
POS PILOTA TEAM GIRI TEMPO PUNTI
1 Lewis Hamilton MERCEDES 66 1:33:07.680 25
2 Max Verstappen RED BULL RACING HONDA 66 +15.841s 19
3 Valtteri Bottas MERCEDES 66 +26.610s 15
4 Charles Leclerc FERRARI 66 +54.616s 12
5 Sergio Perez RED BULL RACING HONDA 66 +63.671s 10
6 Daniel Ricciardo MCLAREN MERCEDES 66 +73.768s 8
7 Carlos Sainz FERRARI 66 +74.670s 6
8 Lando Norris MCLAREN MERCEDES 65 +1 lap 4
9 Esteban Ocon ALPINE RENAULT 65 +1 lap 2
10 Pierre Gasly ALPHATAURI HONDA 65 +1 lap 1
11 Lance Stroll ASTON MARTIN MERCEDES 65 +1 lap 0
12 Kimi Räikkönen ALFA ROMEO RACING FERRARI 65 +1 lap 0
13 Sebastian Vettel ASTON MARTIN MERCEDES 65 +1 lap 0
14 George Russell WILLIAMS MERCEDES 65 +1 lap 0
15 Antonio Giovinazzi ALFA ROMEO RACING FERRARI 65 +1 lap 0
16 Nicholas Latifi WILLIAMS MERCEDES 65 +1 lap 0
17 Fernando Alonso ALPINE RENAULT 65 +1 lap 0
18 Mick Schumacher HAAS FERRARI 64 +2 laps 0
19 Nikita Mazepin HAAS FERRARI 64 +2 laps 0
NC Yuki Tsunoda ALPHATAURI HONDA 6 DNF 0

Alessio Mazzocco per LiveMedia24

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More