Tanta Italia nel Super G di St. Moritz, Federica Brignone nella storia

Ancora tanta Italia nel SuperG di St. Moritz: Federica Brignone agguanta la sua 17ma vittoria in carriera e supera Deborah Compagnoni. Seconda un’ottima Elena Curtoni.

Nel secondo SuperG di St. Moritz l’Italia è protagonista. Federica Brignone entra nella storia, vince e supera Deborah Compagnoni con 17 vittorie a 16 in coppa del Mondo. Seconda una bravissima Elena Curtoni a solo 0,11 centesimi dalla Brignone e terza Mikaela Shiffrin. Una giornata da incorniciare per la squadra italiana che oltre ai primi 2 gradini del podio vede Sofia Goggia 6° oltre al fantastico secondo posto di ieri e in ordine: Marta Bassino 8°, Francesca Marsaglia 9°, Nicol Delago 15°, Karoline Pichler 19° e Nadia Delago 27°.

 

Super G St. Moritz Federica Brignone

Il podio del SuperG di St. Moritz (Photo livephotosport/Jari Pestelacci)

Elena Curtone, ottimo il suo secondo posto a St. Moritz (Photo livephotosport/Giorgio Panacci)

Vento in quota e pista accorciata

Dopo le condizioni avverse della gara di ieri che ha visto vincere la fortissima Lara Gut-Bherami, oggi St.Moritz si risveglia con una giornata limpida che determina una visibilità ottima per la Coppa del Mondo. E’ il vento in quota a dar fastidio e si decide di accorciare la pista di 400 metri pur di disputare la gara. Ad averne la peggio è proprio La Gut-Bherami che spigolando a metà gara impatta contro le reti a circa 80Km/h. Fortunatamente piccole contusioni per lei che riesce anche a raggiungere l’arrivo sugli sci dopo qualche minuto di apprensione. Le atlete scendono un Super G in circa un minuto e a tratti il vento ne aiuta qualcuna come la nostra Brignone che quasi incredula si piazza sul gradino più alto del podio.

Federica Brignone ai microfono RAI:

“Non mi aspettavo di vincere ma le sensazioni erano buone e ho dato tutto, oltre a me ci sono Marta e Sofia che potranno continuare a vincere tanto, io farò il mio per la squadra, grazie al Fan club che oggi è venuto a supportarmi e incitarmi. 

Giorgio Panacci per LiveMedia24

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More