Calcio femminile: il resoconto della tredicesima giornata di serie A

Cosa è successo nella seconda giornata di ritorno del campionato di calcio Serie A femminile? Vediamolo con il nostro consueto resoconto.

13° successo per la Juventus

La Juventus conquista tre punti pesanti sul campo dell’Empoli Ladies. Si tratta della seconda delle tre sfide in programma tra le due formazioni in poco tempo considerando campionato e Coppa Italia. Le bianconere battono le toscane con 3-0: arriva così il 13° successo in campionato, che permette alle piemontesi di salire a 39 punti in classifica. Al centro sportivo “Monteboro” al 27′ arriva il vantaggio di Cristiana Girelli: l’attaccante, su suggerimento di Barbara Bonansea, controlla a perfezione un pallone in mezzo all’area e con un gran destro trova l’incrocio dei pali, realizzando il suo 14° sigillo in campionato. In avvio di ripresa poi la squadra di Mister Rita Guarino trova il raddoppio con Lina Hurtig, grazie all’assist della solita Bonansea. La formazione di casa appare meno brillante rispetto alla sfida in Coppa e concede troppo spazio alle bianconere, che al 63′ calano il tris con Girelli, su assit ancora una volta di Bonansea.

Calcio femminile: il resoconto della tredicesima giornata di serie A
Esultanza della Juventus

Vittorie per Roma e Florentia San Gimignano

La Roma vince 4-0 contro il Pink Bari, fanalino di coda. Il match si sblocca al 29′ grazie alla rete del capitano Elisa Bartoli, che  celebra la sua 250a presenza nel massimo campionato con il 23° bersaglio. Le capitoline poi al 37′ si portano sul 2-0 con Paloma Lazaro. Al 52′ arriva il tris con una punizione da distanza considerevole di Manuela Giugliano, mentre Andressa dopo pochi minuti cala il poker su calcio di rigore.

Tra Hellas Verona e Florentia San Gimignano finisce 1-2 per le ospiti. Succede tutto nella ripresa, dopo una prima frazione all’insegna dell’equilibrio. Al 59’ l’arbitro assegna il penalty alle padrone di casa. Dagli undici metri va Asia Bragonzi, che spiazza il portiere e sigla il suo sesto gol in campionato, nonché il quinto su calcio di rigore. La reazione delle toscane però non si fa attendere: al 71’ Sara Nilsson riporta in parità il match e all’83 le toscane ribaltano il risultato: pasticcio della linea difensiva dell’Hellas Verona e di nuovo Nilsson con freddezza batte Francesca Durante, firmando la doppietta personale e i tre punti delle neroverdi di Mister Stefano Carobbi.

Il Milan continua la rincorsa alla capolista

Il Milan di Mister Maurizio Ganz si aggiudica 4-1 la sfida interna con il San Marino Academy e si riporta a meno tre in classifica dalla capolista. Il punteggio si sblocca a favore delle ospiti a inizio ripresa con il calcio di rigore trasformato da Azzurra Corazzi, causato dall’intervento irregolare in area di Francesca Vitale. Le padrone di casa reagiscono subito e dopo la traversa di Boquete è Giorgia Spinelli a realizzare l’1-1 con un sinistro dalla distanza. Al 61’ poi le rossonere ribaltano il punteggio con Natasha Dowie. E al 78’ arriva il tris, firmato ancora dall’attaccante inglese. Gli ultimi minuti di gara sono completamente a senso unico e in pieno recupero Sara Tamborini cala il poker.

Vincono anche Fiorentina e Sassuolo

La Fiorentina batte il Napoli 2-0 sotto una pioggia torrenziale. Al “Bozzi” l’equilibrio dura solo per i primi 30’: le padrone di casa infatti al 31’ trovano il vantaggio con Daniela Sabatino, che di testa finalizza la punizione di Sara Baldi battuta nei pressi della bandierina. A inizio ripresa l’errore fatale che decide il match: nel tentativo di effettuare un retropassaggio, Alexandra Huynh coglie in controtempo Catalina Perez e spedisce in porta il pallone che vale il raddoppio delle viola. Con questa vittoria la Fiorentina sale a 23 punti in classifica e si riprende il quarto posto con una lunghezza di vantaggio sulla Roma.

Calcio femminile: il resoconto della tredicesima giornata di serie A
Contrasto tra Daniela Sabatino (Fiorentina) e Alexandra Huynh (Napoli)

Il Sassuolo vince di misura contro l’Inter. Al “Ricci” le neroverdi passano grazie alla rete di Valeria Pirone al 19’, che dopo una serie di rimpalli sugli sviluppi di un calcio di punizione riesce a trovare in mezzo alla mischia una deviazione di testa vincente. La formazione di Mister Gianpiero Piovani conquista così tre punti e mantiene la terza posizione in classifica a quota 28, mentre l’Inter incassa il quarto ko di fila e resta all’8° posto in graduatoria.

 

Il campionato tornerà nel weekend del 27 e 28 febbraio per lasciare spazio alle gare di Coppa Italia valide per il ritorno dei quarti di finale (13 e 14 febbraio) e alle partite delle Nazionali per le qualificazioni ai prossimi Europei.

 

Risultati e tabellini

Empoli – Juventus 0-3

27’ Girelli (J), 57’ Hurtig (J), 63’ Girelli (J)

 Pink Bari – Roma 0-4

29’ Bartoli (R), 37’ Lazaro (R), 52’ Giugliano (R), 61’ rig. Andressa (R)

 Hellas Verona – Florentia San Gimignano 1-2

59’ rig. Bragonzi (V), 71’ Nilsson (F), 83’ Nilsson (F)

Fiorentina – Napoli Femminile 2-0

31’ Sabatino (F), 56’ aut. Huynh (F)  

 Milan – San Marino Academy 4-1

50’ rig. Corazzi (SM), 55’ Spinelli (M), 61’ Dowie (M), 78’ Dowie (M), 90’+3’ Tamborini (M)

 Sassuolo – Inter 1-0

19’ Pirone (S)

 

Resoconto della dodicesima giornata

 

Fonte: FIGC

Foto: Lisa Guglielmi – LivePhotoSport

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More