L’Italia del volley è campione d’Europa. Il presidente Righi: “Grazie a tutti”

Trionfo azzurro. Il presidente Righi: “Grazie a tutti”

0 131

L’Italia è per la settima volta campione d’Europa nel volley maschile. Una grande partita disputata dagli azzurri che battono la Slovenia 3 a 2 e rientrano in Italia da vincitori.

E’ la settima medaglia d’oro per la nazionale maschile agli europei a distanza di sedici anni dall’ultimo successo ottenuto a Roma nel 2005.

Grande l’entusiasmo di tutta la Lega Pallavolo Serie A, con i suoi 53 Club che non vedono l’ora di riabbracciare i Campioni d’Europa nella Serie A Credem Banca ormai prossima al via.

L’Italia del volley è campione d’Europa

L’Italia del volley è per la settimana volta campione d’Europa.

E’ proprio il presidente Massimo Righi a lasciare dichiarazioni a nome di tutto il movimento delle Società:

“Una fantastica serata, di cui dobbiamo dare merito a grandi atleti, al fantastico Fefè De Giorgi e al suo staff. Ma anche a tutta la Federazione Italiana Pallavolo. Questo era un gruppo che tutti noi consideravamo forte, ma è stata inattesa e entusiasmante la sua accelerazione verso una incredibile maturità di gioco”.

Parole sincere quelle del presidente che oltre a congratularsi con gli atleti, mostra il suo sostegno ad un bravissimo Fefè De Giorgi. Anche in questo torneo l’allenatore dimostra la sua competenza portando una squadra appena nata ad un successo clamoroso.

 

Non manca ovviamente la considerazione sull’imminente 77° Campionato, Nonostante l’euforia della vittoria bisogna guardare avanti e sperare in un ritorno sempre più veloce del pubblico nei palazzetti.

 

“Alla luce di questo successo – continua Righi – tutti noi speriamo che il Governo ritorni sui suoi passi aumentando le capienze permesse nei nostri palasport”.

Numeroso è stato il pubblico alle partite del campionato Europeo un’ondata di speranza per il nuovo anno.

“Noi che abbiamo assicurato massima sicurezza – aggiunge il presidente – con controlli e mascherine, non possiamo essere penalizzati. È giusto che l’abbraccio a tutti i campioni del nostro sport, non solo ai grandissimi azzurri, sia corale”.

 

Silvia Maddalo per LiveMedia24

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Privacy Preference Center