F1 GP Abu Dhabi: Verstappen Campione del Mondo

Verstappen Campione del Mondo 2021 all’ultimo giro dopo una gara dominata dal britannico Lewis Hamilton.

Questo mondiale di Formula1 si è contraddistinto per il suo stile hollywoodiano e quest’ultima gara è stata un finale memorabile. Il mondiale si chiude infatti con non pochi colpi di scena. Decisivo un incidente a cinque giri dal termine della Williams di Latifi che ha imposto l’ingresso della Safety Car. L’ingresso della Safety Car ha di fatto azzerato il vantaggio accumulato dal pilota britannico durante tutto il gran premio.

Tutto succede al primo e all’ultimo giro. Partito secondo dalla griglia di partenza, Hamilton ha infatti subito superato Verstappen, rimasto bloccato sulle linea di partenza, per poi dominare tutta la gara. L’incidente di Latifi ha cambiato tutte le carte in tavola, causando l’ingresso della Safey Car. Hamilton non rientra a cambiare le gomme, cosa che invece fa Verstappen, la cui sosta permette, alla ripartenza della gara per un solo giro, ad avere la grande chance di superare l’avversario per l’attacco decisivo.

Un grande Carlos Sainz su Ferrari chiude 3° e supera il compagno Leclerc in classifica. Mercedes si consola col titolo Costruttori.

Queste le parole del neo campione, parole cariche di emozioni: “Incredibile. Ci ho provato per tutta la gara, ho continuato a lottare. Ho avuto l’opportunità all’ultimo giro ed è incredibile. Ho anche un crampo. Questa è davvero una follia, è pazzesco. Non so neanche cosa dire. I ragazzi del mio team lo meritano, li adoro tantissimo. Mi è piaciuto tantissimo lavorare con loro, sin dal 2016. Ma quest’anno è stato incredibile. Finalmente è arrivata un po’ di fortuna anche per me.
Voglio ringraziare Checo. Ha guidato con il cuore. Ha fatto un grande lavoro di squadra, è uno straordinario compagno. Voglio dire al mio team che sanno che li adoro. Spero di continuare insieme a loro per 10-15 anni. Non c’è alcun motivo per cambiare. Io voglio restare con loro per il resto della vita. Spero che me lo permettano. Pazzesco. Sono felicissimo. A Christian e a Helmut, che mi hanno dato fiducia fin dal 2016: il nostro obiettivo era vincere il campionato e finalmente ci siamo riusciti“.

 

Daniele Marangoni per LiveMedia24 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More