Buon compleanno FIM: 110 anni e non sentirli

Oggi, giovedì 29 Aprile 2021, la FIM, Federazione Motociclistica Italiana compie 110 anni. Tanta acqua sotto i ponti è passata dal giorno in cui, Oreste Togni fondò il Moto Club d’Italia.

Oggi è una giornata importante per i motociclisti, agonisti e non di tutta Italia, la FIM celebra i suoi 110 anni con tutta una serie di iniziative supportate da campioni; del presente e del passato e grandi personaggi. L’appuntamento cardine è sicuramente rappresentato dal docufilm “WeAreFMI” che andrà  in onda su MS Motor TV (Canale 813 di SKY) ma che sarà visibile anche sulla pagina Facebook della Federmoto o in alternativa, on-demand sul canale YouTube della stessa.

FIM: 110 anni

Michele Pirro impegnato durante la prima gara del CIV 2021 (Photo: Lisa Guglielmi/LivePhotoSport)

E’ difficile raccontare una storia lunga 110 anni in soli 60 minuti; tanti sono stati i successi e le occasioni da ricordare. Assieme a Giovanni Copioli presidente in carica conosceremo solo alcune tra le tante persone ed amici che hanno contribuito a creare questo lunghissimo viaggio sulle due ruote; di qualsiasi genere e di ogni tempo.

Nel Mondo dei motori, la passione muove ogni cosa: dal pilota che scende in pista alla domenica ai dirigenti della FMI, ai commissari e giudici di gara. Ma Federmoto non è solo agonismo e pista; la federazione è da sempre attenta ai semplici appassionati, con ampio spazio dedicato al mototurismo.

Sul portale della FMI dedicato al mototurismo ampio spazio è dedicato ai momenti di socializzazione tra motociclisti; che in epoca pre-covid erano rappresentati dalla moltitudine di motoraduni organizzati su tutto il territorio nazionale. Nella speranza di poter riprendere al più presto con questi bellissimi momenti di aggregazione, su portale è possibile consultare un’ampia foto e video-gallery degli eventi passati.

FIM: 110 anni

Atleta impegnato durante il Campionato Italiano Prestige di Motocross 2021 (Photo: Roberto Tommasini/LivePhotoSport)

Ultimo, ma non di certo per importanza, è il registro storico FIM che si pone come obbiettivo la conservazione e la valorizzazione dei motocicli d’epoca; questo grazie anche ad importanti e vantaggiose convenzioni per i tesserati atte a ridurre i costi di mantenimento dei motocicli d’interesse storico.

Roberto Tommasini per LiveMedia24

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More