American Magic non riesce a riparare in tempo lo scafo dopo l’incidente subito lo scorso fine settimana: il team americano salterà le ultime due regate del Round Robin e si giocherà il tutto per tutto nella semifinale.

A seguito della “scuffiata” dello scorso fine settimana, NYYC American Magic (qui il nostro articolo) è costretto ad alzare bandiera bianca e non si presenterà al via delle ultime regate dei Round Robin. I danni subiti sono troppo ingenti per poter essere riparati in meno di una settimana; oltre al danno strutturale dello scafo, probabilmente dovuto alla dislocazione di un pacco di batterie; American Magic ha visto danneggiati tutti i sistemi informatici di bordo. Per questo la direzione del consorzio americano ha annunciato che non parteciperà alle prossime regate.

American Magic

Operazioni di recupero dello scafo di American Magic (Credits: © COR 36 | Studio Borlenghi)

Di conseguenza, è stato rimodulato il calendario delle prossime gare. Si scenderà nuovamente in acqua sabato notte alle ore 4:00 (ora italiana); l’unica “vera” regata vedrà sfidarsi INEOS Team UK e Luna Rossa Prada – Pirelli Team se gli Inglesi dovessero aver la meglio, per loro sarebbe già matematica la conquista della finale. Se questo dovesse essere lo scenario, i due team potranno accordarsi sul disputare o meno la regata di domenica.

Per Luna Rossa, vietato sbagliare.

Luna Rossa non può dunque permettersi di sbagliare: per accedere direttamente alla finale dovrà infatti vincere entrambe le regate contro INEOS Team UK; impresa impegnativa, ma non impossibile visto e considerato anche quanto di buono fatto vedere, specie in partenza nel primo weekend di gara.

Luna Rossa

Luna Rossa durante Round Robin 2 (Credits: © COR 36 | Studio Borlenghi)

Curiosa infine la soluzione adottata dagli organizzatori per i match-race previsti contro American Magic: la soluzione più semplice e scontata, (ovvero l’assegnazione di default i punti delle regate previste contro i newyorkesi a Luna Rossa e ad INEOS Team UK) non è stata minimamente presa in esame. Ecco allora che il “regatta-manager” ha pensato di far scendere ugualmente in acqua le imbarcazioni per una sfida “fantasma” contro American Magic. La regata avrà una partenza regolare, le imbarcazioni dovranno passare la linea di partenza secondo tutti i “crismi” imposti dal regolamento. Dopo pochi minuti di gara sarà decretata la sospensione della gara e verrà solo in quel momento verrà assegnato il punto in classifica.

Anche se l’orario non sarà uno dei migliori, tutti a tifare Luna Rossa, le gare saranno trasmesse in diretta su RAI2 HD e Sky Sport 1 a partire dalle ore 03:45 italiane. Per quanto riguarda invece lo streaming on-demand, la visione sarà possibile su RAI Play e SkyGO

Il sito ufficiale della 36ma America’s Cup

Condividi