L’Alessandria è la quarta neo-promossa in Serie B

L'Alessandria è la quarta promossa in Serie B dopo Como, Perugia e Ternana. La vittoria per 5-4 ai rigori contro Padova permette ai Grigi di tornare in Serie B dopo 46 anni.

Una vittoria che sa di impresa, una promozione che mancava da ben 46 anni. L’Alessandria festeggia il ritorno in Serie B grazie alla vittoria ai rigori per 5-4 contro il Padova di Mandorlini.

Al Moccagatta è andato in scena un match molto equilibrato che poteva decidersi in qualsiasi momento. Dopo lo 0-0 dell’andata, neppure i tempi regolamentari e i successivi supplementari sono riusciti a decretare un vincitore. L’ultimo posto disponibile per l’accesso alla Serie B è stato quindi assegnato ai calci di rigore. I primi 8 rigori impeccabili. Poi arriva l’errore di Gasbarro e il successivo goal di Rubin fa esplodere la gioia dei tifosi e della squadra (Rubin è stato messo in campo allo scadere da Moreno Longo e ai microfoni di Rai Sport ha confessato che “non avevo mai tirato un rigore in carriera”).

Matteo Rubin al tiro.

Nei tempi regolamentari la squadra che più si è avvicinata alla marcatura però è stato il Padova. Otre alle iniziative di Ronaldo e Chiricò, nel primo tempo Jelenic dopo una bella cavalcata fino all’area di rigore si è fatto respingere la conclusione da Pisseri. Nel secondo tempo altra super parata di Pisseri su conclusione di Biasci. Ai ragazzi di Mandorlini è mancata quella cattiveria sotto porta. Mandorlini che esce dal campo in lacrime, pensando alle occasioni fallite dal suo Padova; il tecnico di Padova non si presenterà di fronte ai giornalisti nelle interviste post partita.

Alessandria in Serie B

Festeggiamenti per la promozione in serie B dei giocatori dell’Alessandria.

Seconda promozione in carriera per il tecnico dei Grigi, Moreno Longo. Arrivato a fine gennaio per rimettersi in gioco in serie C dopo aver salvato il Torino in A la scorsa estate, nel 2018 riuscì a conquistare la massima serie con il Frosinone battendo in finale playoff il Palermo. Ed oggi torna a festeggiare una promozione storica per la piazza di Alessandria, città che ha vissuti l’attesa con un profilo basso per poi esplodere di gioia dopo l’ultimo rigore. L’Alessandria è in Serie B!

Mattia Radoni per LiveMedia24 – Foto di Maurizio Valletta/LivePhotoSport

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More