Pallanuoto: Ekipe Orizzonte campione d’Italia

In gara 5 l'Ekipe Orizzonte si aggiudica il titolo di Campione d'Italia battendo ai rigori una coriacea Plebiscito Padova

L’Ekipe Orizzonte è campione d’Italia e per la 21^ volta sale sul gradino più alto della competizione italiana di pallanuoto. Con un match al cardiopalma, in gara 5, riesce a prevalere sulle ragazze di coach Posterivo solamente ai rigori. La serie degli incontri si chiude per 3 a 2 a favore dell’Ekipe con ben quattro gare decise con i tiri piazzati.

Foto LiveMedia/Luigi Mariani

Nella sfida decisiva le catanesi partono alla grande e nel giro di pochi minuti metto a segno ben 3 reti. La prima frazione di gioco si chiude a loro favore per 5 a 1. A questo punto la partita sembra indirizzarsi verso una vittoria facile dell’Ekipe. La Plebiscito Padova reagisce con veemenza agonistica e si riporta sotto nel punteggio. Mattatrice della strabiliante rimonta la Queirolo. Trascina la squadra e segna sei delle dieci reti del Padova.

Foto LiveMedia/Luigi Mariani

Alla fine del match dichiara “…all’inizio eravamo assenti, poi siamo entrate in partita, abbiamo dato spettacolo. Complimenti all’Orizzonte perché sono state più tenaci e determinate di noi. Bene anche noi dal punto di vista caratteriale e questo mitiga un poco la frustrazione per la sconfitta…”

Una stagione con poche soddisfazione per la Plebiscito Padova. Fuori dalla competizione europea, terza in Coppa Italia e sconfitta nella sfida decisiva per il titolo italiano. Non erano queste le aspettative dopo una regular season esaltante. “… la partita ci lascia grande rammarico. Siamo stati meravigliosi nel rientrare e portarci perfino in vantaggio. Quattro partite finite ai rigori dimostrano grande equilibrio. Abbiamo tanto rammarico ma alla fine una sola squadra poteva vincere…” Questa la dichiarazione di coach Posterivo.

Se a Padova si piange a Catania si sorride. Con il 21° scudetto vinto, l’Ekipe festeggia per la doppietta stupefacente di questa stagione, campionato e coppa italia. Anche un pronto riscatto per le delusioni in EuroLeague.

Foto LiveMedia/Sabrina Malerba

La Aiello, alla sua ultima partita, dichiara “… è stata una serie difficilissima, tirata e combattuta sino all’ultimo. Uno spot per la pallanuoto e lo sport in generale. E’ stata la mia ultima partita ed esco da campionessa…” Concludono una splendida carriera anche la Garibotti e la Gorlero che lasceranno il mondo della pallanuoto a fine stagione.

Foto LiveMedia/Luigi Mariani

Le congratulazione del Presidente Barelli alle due squadre. Il numero uno della Federnuoto sottolinea come la stagione appena conclusa sia stata caratterizzata da grosse difficoltà “… una stagione tormentata dalla pandemia e dalle drammatiche difficoltà economiche ed organizzative derivanti dalla chiusura delle piscine…” poi rilancia “…questa finale di campionato restituisce entusiasmo ad un movimento che ha voltato recentemente pagina per raggiungere nuovamente traguardi ambiziosi e prestigiosi…” Il settore pallanuotistico italiano ha sempre riservato grandi soddisfazioni. In campo maschile, in questa stagione, AN Brescia e Pro Recco nelle Final Eight di Champions League. La Pro Recco vincitrice della prestigiosa competizione europea per club.

Foto: Sabrina Malerba – LivePhotoSport

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.