Anche nel mondo del Volley, la pandemia di CoVid blocca squadre e partite. Se in un primo momento la pallavolo, al contrario del calcio non ha visto grossi problemi di contagi, giorno dopo giorno aumentano le positività in tutte le categorie, sia maschili che femminili.

SuperLega.

La situazione più complessa è sicuramente quella della Sir Safety Perugia, ai primi due contagiati (Ricci e Solè) si sono aggiunti ad inizio settimana altre tre positività. In virtù di queste, la gara di domenica contro l’Allianz Milano è rinviata a data da destinarsi.

Ma le brutte notizie in casa Sir Safety Perugia, purtroppo non si fermano qui: nel corso della giornata di sabato, un comunicato da parte della stessa società segnala che le positività nel gruppo squadra sono aumentate di ulteriori 7 unità. Una pesante tegola sulla formazione umbra che vede allontanarsi ancor più il rientro alle competizioni.

Buone notizie invece da Ravanna (l’ultima squadra che ha affrontato in campionato Perugia), per il momento tutti i tamponi eseguiti hanno dato esito negativo.

Volley: dopo una partenza tutto sommato regolare, ora la pandemia di CoVid blocca squadre e partite anche nella pallavolo.

Fabio Ricci della Sir Safety Perugia. Uno dei primi contagiati della squadra umbra.

E’ propio di oggi la notizia che una positività è emersa anche nel gruppo squadra di NBV Verona, l’impossibilità di eseguire una nuova tornata di tamponi prima della sfida di domani contro la Consar Ravenna, ha imposto il rinvio a data da destinarsi della sfida in programma per domenica 1 al Pala De Andrè di Ravenna.

A1 Femminile.

Nel massimo campionato femminile, dove fino ad ora sono state rinviate sette partite, la situazione è decisamente più complessa. La Igor Volley Novara comunica altre quattro positività nel proprio staff (tra cui allenatore e presidente). Di conseguenza, rinviata la gara contro la Delta Informatica Trento. Alla Reale Mutua Fenera Chieri in settimana sono state riscontrate due positività, ma in questo caso, salvo sorprese dell’ultimo minuto, il match in programma contro il Bisonte Firenze si potrà disputare.

Situazione critica alla UYBA Busto Arsizio, dove l’ondata di positività non cenna a placarsi; il presidente Giuseppe Pirola sta seriamente valutando la possibilità di fermare nuovamente tutto il gruppo squadra per un nuovo periodo di quarantena. A preoccupare, è oltre che la situazione sanitaria, anche la condizione psicologica all’interno del gruppo squadra. Rinviato di conseguenza il prossimo impegno dei bustocchi contro la VBC Casalmaggiore.

Volley: dopo una partenza tutto sommato regolare, ora la pandemia di CoVid blocca squadre e partite anche nella pallavolo.

Volley: la pandemia di CoVid blocca squadre e partite, tra queste, la UYBA Busto Arsizio e la Igor Novara.

Serie A2

Numerose le nuove positività nei campionati di serie A2: nel campionato maschile, nuove positività nella VCB Cuneo hanno imposto il rinvio della sfida contro Castellana. Nel campionato femminile, altre due positività si sono aggiunte alle quattro già note nel Club Italia. Nella Volley Academy di Sassuolo con l’ultima tornata di tamponi evidenziate quattro positività e quattro risultati incerti; Alla luce di questo, sospese tutte le attività del gruppo squadra a tempo indeterminato. Allenamenti sospesi anche in casa della Acqua e Sapone Roma; Le numerose positività registrate (12) hanno imposto la quarantena ed il rinvio degli impegni previsti dalla squadra capitolina per la 7^ e 8^ giornata di campionato.

Foto:

Elisa Calabrese/LivePhotoSport

Roberto Tommasini/LivePhotoSport

Condividi