ATLETICAmente 2020 –  XVI Edizione –  Convegno nazionale, formazione continua sui temi legati alla tecnica e metodologia dello sport.

1ª SESSIONE Sabato 7 novembre 2020 dalle ore 14.30 alle ore 18.30 

2ª SESSIONE Domenica 8 novembre 2020 dalle ore 9.00 alle ore 12.30

Anche quest’anno il CONI è riuscito a riproporre ATLETICAmente2020, il convegno nazionale dedicato alla tecnica e metodologia di allenamento.

Nonostante l’emergenza “Covid-19”, il convegno internazionale di metodologia dell’allenamento, “ATLETICAmente”, giunto alla sua sedicesima edizione, si svolgerà “regolarmente” nelle date di sabato 7 e domenica 8 novembre.

Questo grazie all’impegno del Comitato Organizzatore (Fidal – Coni –  Scuola dello Sport – Sport e Salute) e dell’ideatore del convegno Dino Ponchio, aiutato in questo da Antonio La Torre, che ogni anno riesce a preparare un programma che attira, per contenuti e qualità organizzativa, centinaia di partecipanti.

A questo momento risultano iscritte e accreditate ben 870 persone.

Si comincerà con i saluti istituzionali del Presidente Fidal Alfio Giomi, del Direttore della Scuola dello Sport Rossana Ciuffetti e del Presidente Coni Veneto Gianfranco Bardelle.

Seguiranno le relazione di Marco Cardinale, grande studioso della metodologia dell’allenamento attualmente impegnato con il Comitato Olimpico del Qatar, già allievo di Carmelo Bosco, dal titolo: “Lo sviluppo del giovane Atleta”, sull’evoluzione quantitativa e qualitativa dell’allenamento con i giovani.

Seguirà Gennaro Boccia, del dipartimento di neuroscienze del’Università di Torino, con: “Quanto faticoso essere forti e veloci”, sull’affaticamento muscolare; toccherà poi Maria Francesca Piacentini, dell’Università “Foro Italico” di Roma, che parlerà del “Carico interno” negli sport di forza e resistenza; chiuderà la prima giornata una relazione “esperienziale” presentata da Sebastian Bacchieri: “Due anni veloci”, sul lavoro svolto con Eseosa Fostine Desalu.

La seconda giornata sarà tutta incentrata sulle due relazioni di Jean Benoit Morin, del Laboratoire Interuniversitaire de Biologie de la Motricité, Université Saint-Etienne, grande studioso della velocità e del monitoraggio dell’allenamento, che parlerà prima della forza orizzontale nello sprint e i suoi “determinanti”  e poi passerà ad una parte pratica del titolo: “Il 1080 Sprint: questo sconosciuto”, che illustrerà il funzionamento di uno strumento sofisticato di diagnostica delle prestazioni nello sprint.

1a Relazione: “Lo sviluppo del giovane atleta” – Marco Cardinale

2a Relazione: “Quanto è faticoso essere forti e veloci?” – Gennaro Boccia

3a Relazione: “Il carico interno” – Maria Francesca Piacentini

4a Relazione: “Giro e penso veloce” – Paolo Dal Soglio

5a Relazione: “La forza orizzontale nello sprint e i suoi determinanti” – Jean Benoit Morin

6a Relazione: “Il 1080 Sprint” – Jean Benoit Morin

tutte le info su : Coni Scuola dello Sport

scarica il programma Programma ATLETICAmente 2020

Buono Sport a Tutti

per Livemedia24 Alessio Marini

Condividi