Calato il sipario sul Motomondiale 2020 si è subito cominciato a volgere lo sguardo a quello che sarà il campionato del 2021. La FIM (Federazione Motociclistica Internazionale ) ha comunicato le entry-list provvisorie delle tre classi del prossimo anno.

MotoGP 2021: sarà Lorenzo Savadori il secondo pilota Aprilia?

Nella classe regina l’unico nodo da sciogliere riguarda chi sarà il compagno di squadra nel box Aprilia dello spagnolo Aleix Espargaró. Ad oggi sono stati fatti soprattutto 2 nomi: Bradley Smith e il cesenate Lorenzo Savadori, tester dell’Aprilia e fresco campione italiano Superbike 2020, che ha partecipato alle ultime tre gare del Mondiale in sella all’Aprilia. Nelle ultime settimane sono stati accostati ad Aprilia Racing, come accade sempre in fase di trattativa, i nomi di diversi piloti. Alcune delle ipotesi vagliate non si sono realizzate, così tra le soluzioni realmente praticabili e la possibilità di continuare coi tre piloti che hanno condotto la RS-GP in questa stagione, si è scelta quest’ultima soluzione.

Lorenzo Savadori e Bradley Smith si giocheranno il secondo sellino Aprilia dato che Andrea Iannone deve scontare la squalifica di 4 anni per doping inferta dal Tas di Losanna.

Se fosse confermato Savadori, sarebbero ben 7 i piloti italiani presenti in MotoGP il prossimo anno. Ci saranno infatti, insieme a Savadori, Valentino Rossi, Franco Morbidelli, Danilo Petrucci, Pecco Bagnaia e i due debuttanti Enea Bastianini, vincitore della Moto2 e Luca Marini, fratello di Rossi.

Sarà Lorenzo Savadori il secondo pilota ufficiale Aprilia per la MotoGp 2021?
Lorenzo Savadori durante una delle tappe del CIV 2020 (foto Alessio Marini)

Le dichiarazioni del Ceo di Aprilia Racing

Il Ceo di Aprilia Massimo Rivola ha raccontato “Preferiamo continuare coi nostri piloti piuttosto che scegliere soluzioni ancora aperte ma che non ci convincono pienamente. Anche nelle difficili condizioni di questa stagione, particolarmente penalizzanti per un progetto al suo esordio, la moto si è migliorata tantissimo e ha ridotto significativamente i distacchi sia in gara sia in prova su praticamente tutti i circuiti. Aleix ha chiuso in crescendo e proprio domenica scorsa in Portogallo ha girato in gara coi tempi dei migliori. Anche Lorenzo ha mostrato progressi importanti in solo tre gare e sappiamo di poter contare sulla professionalità e l’esperienza di Bradley. Aleix sarà ovviamente la nostra punta. La seconda guida, e quindi il ruolo di tester, saranno decisi al termine del programma di test invernali“.

I test a Jerez

Intanto l’Aprilia al termine del GP di Portimao si è spostata a Jerez per un test a porte chiuse di tre giorni con le moto per la prossima stagione. La RS-GP di Noale è la prima moto 2021 a entrare in azione e nella sessione in Andalusia si sono esibiti tutti e tre i piloti per la prossima stagione: il titolare Aleix Espargaro e il duo Bradley Smith-Lorenzo Savadori. Le novità principali della RS-GP riguardano il motore, sempre a V di 90°, ma con la parte termica rivista, l’inedito forcellone in carbonio e il nuovo telaio. Il bilancio dei primi due giorni è positivo ed incoraggiante, con Savadori impegnato con la moto 2020 ed Espargaro e Smith ad affrontare prove comparative fra i due modelli. 347 i giri complessivi effettuati nei due giorni, senza alcun inconveniente, così suddivisi: 100 per Savadori ed Espargaro, 147 per Smith.

 

Noi di LM24 abbiamo potuto seguire Lorenzo Savadori in tutte le tappe del CIV 2020. Vogliamo augurargli un grande in bocca al lupo per il proseguo della sua carriera!

Sarà Lorenzo Savadori il secondo pilota ufficiale Aprilia per la MotoGp 2021?
Lorenzo Savadori, campione italiano SBK 2020 (foto Alessio Marini)

 

Di seguito il link per leggere il primo articolo su Lorenzo:

https://www.livemedia24.com/news/news-sport/debutto-in-motogp-per-lorenzo-savadori/

 

Fonte: GPOne (https://www.gpone.com/it)

Fonte: Gazzetta dello Sport (https://www.gazzetta.it/)

Foto: Alessio Marini (https://www.livephotosport.it/)

 

Condividi